Salvini a Terni: «Le sardine?
Mi piacciono, danno più importanza
alla mia presenza. Darò loro la mano»
Fotogallery Angelo Papa

TERNI «Mi piacciono questi ragazzi, danno valore e importanza ad ogni mia presenza. Nelle prossime occasioni mi propongo di andarli a salutare e ringraziare perché
sono un valore aggiunto»: così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha risposto ad una domanda sul "popolo delle sardine" a margine di una conferenza stampa a Terni. «La partecipazione - ha aggiunto - è sempre bella e se ad ogni mia presenza corrisponde una manifestazione contro, vuol dire che ogni mia presenza non passerà inosservata. Andrò piazza per piazza a dargli la mano, non vedo l'ora»