G20 Roma, la foto dei leader mondiali con i sanitari di Croce Rossa e Spallanzani

Sabato 30 Ottobre 2021
foto

Gli eroi «dell'Italia che aiuta», nella tempesta della pandemia, si sono meritati il palcoscenico: medici e infermieri della Croce Rossa e dell'ospedale romano Spallanzani in mezzo ai leader della Terra nella foto inaugurale del G20 di Roma. L'immagine simbolo del summit presieduto dall'Italia è un omaggio alla prima linea della lotta contro il coronavirus. Dopo il tradizionale scatto che ha riunito capi di Stato e di governo, alla Nuvola dell'Eur la scena si è riempita di medici, infermieri, ricercatori e volontari che hanno combattuto il nemico invisibile fin dal primo giorno. Ognuno di loro si è posizionato accanto ad un leader.

Diretta G20 a Roma, Draghi: «Nuovo modello economico. Il multilateralismo è l'unica risposta possibile». L'impegno sul clima resta vago

Un camice bianco al fianco di un abito scuro, una divisa da soccorso accanto ad una veste tradizionale araba, indiana o africana. Accolti dai big con un applauso, che si è fatto fragoroso a fine cerimonia. «A good idea», hanno commentato presidenti, primi ministri e cancellieri. «È la foto giusta», ha sottolineato il ministro della Salute Roberto Speranza, perché «i servizi sanitari sono la priorità per la ripartenza in ogni angolo del mondo». Un «omaggio» a chi è ancora impegnato «in prima linea, per il duro lavoro, la dedizione e il sacrificio durante la pandemia», secondo la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, che ha condiviso sui social la foto che la ritrae mentre conversa con un operatore della Croce Rossa.

La foto allargata ha voluto rappresentare anche un tributo al modo in cui l'Italia ha gestito e sta gestendo l'emergenza sanitaria, che le è valsa l'unanime riconoscimento internazionale. «Abbiamo rappresentato tutta la sanità italiana, che ha dimostrato di essere all'altezza di una grande battaglia, che stiamo vincendo», ha spiegato il direttore dello Spallanzani Francesco Vaia, ringraziando il premier Draghi per l'iniziativa. «Mai come oggi possiamo dirci orgogliosi di essere un'Italia che aiuta», gli ha fatto eco Francesco Rocca, presidente della Croce rossa italiana. La foto del giorno si prende la doverosa ribalta mediatica, ma rappresenta anche un promemoria di quanto le più grandi economie del mondo debbano ancora fare per aiutare i Paesi a basso reddito ad uscire dalla pandemia. Leader politici affiancati, e stimolati dagli operatori sanitari. «Non eravamo soli, dottori e soccorritori erano con noi», ha spiegato Angela Merkel, che certamente ricorderà il suo ultimo scatto ad un summit di leader. Una foto con lo sfondo della Nuvola, uno degli hub vaccinali più grandi d'Italia dove è iniziata la lenta vittoria contro il virus.

Ultimo aggiornamento: 18:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA