Luigi Solito inaugura la sua nuova galleria con "Almost Home" di Ryan Mendoza

Venerdì 18 Settembre 2020
foto
A distanza di dieci anni dall’apertura della galleria Spazio Nea in via Costantinopoli, Luigi Solito inaugura un nuovo spazio espositivo, che porta il suo nome: Luigi Solito Galleria Contemporanea, in piazza Enrico De Nicola, all’interno dell’ex Lanificio, che apre le porte al pubblico con la mostra “Almost Home” di Ryan Mendoza, curata da Maria Chiara Valacchi, da lunedì a domenica ogni giorno dalle 9 alle 18, a ingresso libero.

“Inauguriamo con una mostra di Ryan Mendoza, che è a Napoli per l’installazione della casa di Rosa Parks, di cui la nostra casa editrice, Iemme edizioni, sta curando il catalogo – racconta Luigi Solito – è un po’ difficile post-covid avere una ciclicità certa, ma può essere questa la chiave: la temporaneità delle cose . Al momento in cantiere, oltre a questa mostra, abbiamo una stretta collaborazione con la Cabinet Studiolo di Milano (la mostra sarà curata da Maria Chiara Valacchi che è anche socia della galleria Milanese). La nuova galleria sarà comunque uno spazio dinamico e vivo. Le gallerie rischiano di essere vuote quotidianamente e adesso è difficile riempirle perfino agli opening. Al suo interno coesisteranno la redazione della Iemme edizioni, la sede dell’archivio di un artista importante e, infine, ci sarà un angolo che sarà un salotto sempre disponibile per gli addetti ai lavori, dove potranno fare un semplice appuntamento, informarsi sulle novità editoriali, incontrare gli artisti o anche passare semplicemente del tempo in un luogo accogliente con degli strumenti a disposizione. Insomma accadrà sempre qualcosa: il ‘via-vai’ che ha caratterizzato lo Spazio NEA, proveremo, setacciandolo, a trasferirlo al Lanificio”.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA