CORONAVIRUS

Covid, in Russia picco di decessi: scatta la chiusura degli uffici

Mercoledì 20 Ottobre 2021
foto

Vladimir Putin ha accolto la proposta del vice primo ministro Tatyana Golikova e ha ordinato la chiusura degli uffici per una settimana a partire dal 30 ottobre. La misura varata dal presidente russo cerca di mettere un freno al dilagare della pandemia nel paese che oggi ha registrato un nuovo massimo di 1024 morti nelle ultime 24 ore. Il totale dei morti da inizio pandemia in Russia è di 226.353, il bilancio più grave in tutta Europa. La chiusura degli uffici è stata programmata per una settimana in cui 4 giorni erano già comunque festività nazionali ma Putin ha indicato che in alcune regioni si potrebbe arrivare a dei provvedimenti di chiusura già nei giorni precedenti. Solo 45 milioni di russi su una popolazione di 146 milioni sono interamente vaccinati, pari a circa il 32% del totale.Cop

© RIPRODUZIONE RISERVATA