Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, civili in fuga verso la Moldavia: accolti 299.573 rifugiati dall'inizio del conflitto

Lunedì 14 Marzo 2022
foto

I rifugiati al loro ingresso in Moldavia salgono a bordo di un minibus per un vicino centro di accoglienza dove ricevono una bevanda calda, quindi intraprendono un viaggio nella capitale Chisinau, in Polonia o in Germania. Diciassette giorni dopo l'invasione russa di Ucraina il numero di rifugiati in fuga dal conflitto verso i paesi vicini continua ad aumentare, secondo l'UNHCR. Fino al 13 marzo la Moldova ha accolto circa 299.573 rifugiati, circa 198.897 sono partiti per altri paesi dell'UE e 100.676 hanno scelto di rimanere. Lo stesso giorno, i residenti delle città ucraine Nykolaiv, Odessa e delle aree vicine continuano a confluire in Moldova mentre pochi altri sono tornati in Ucraina, o perché vogliono portare più oggetti personali, per controllare le loro proprietà, o perché si sentono sopraffatti e vogliono tornare a casa nonostante il pericolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA