Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Calenda: «No alleanze con chi ha fatto cadere Draghi»

Lunedì 25 Luglio 2022
foto

Carlo Calenda, romano, classe 1973, è figlio del giornalista Fabio Calenda e della regista Cristina Comencini. Nel 2021 ha corso come candidato sindaco a Roma raccogliendo il 19,81% pari a 219.807 voti. È uno dei più ferrei sostenitori del veto sul Movimento 5 stelle per formare un'alleanza elettorale. «Il Patto repubblicano non è aperto a chi ha fatto cadere Draghi, contiene tutti i punti su cui Lega e 5 stelle hanno fatto cadere Draghi. Azione è nata con l'obiettivo di cancellare politicamente i 5 stelle, quindi no a chi ha fatto cadere Draghi e non condivide questo programma», ha detto Carlo Calenda presentando il Patto repubblicano di Azione e +Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA