CORONAVIRUS

Ariccia, ambulanze ferme ore davanti al pronto soccorso

Martedì 10 Novembre 2020
foto

Resta critica ai Castelli Romani la situazione negli ospedali, a fronte di un continuo aumento dei contagi di Coronavirus. File di ambulanze in attesa al Nuovo Ospedale dei Castelli, destinato da oggi completamente al ricovero di malati covid. Alcuni mezzi del 118 sono fermi davanti al pronto soccorso da ieri sera . Non è passata inosservata la scena di una coppia di coniugi anziani di Genzano che si sono scambiati la lettiga all'interno dell'ambulanza per riposarsi un po' durante le estenuanti ore di attese. Mentre qualche giorno fa un anziano signore chiedeva di poter tornare a casa dalla moglie anziana a Roma, sulla Casilina, che era rimasta sola da tanti giorni e chiedeva un taxi per riavvicinarsi a lei.

È stato poi calmato e rifocillato dagli operatori sanitari presenti, anche loro allo stremo delle forze. Anche una ragazza di Lanuvio, da ieri sera in ambulanza con sintomi influenzali è rimasta in attesa per circa 24 ore nel mezzo del 118. Da domani aumenteranno i posti per i malati di covid19 all'Ospedale dei Castelli e saranno ampliati i posti letto anche in altri reparti degli ospedali di zona per un totale di 224 disponibili per fronteggiare meglio la situazione.  Foto Luciano Sciurba

© RIPRODUZIONE RISERVATA