Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Peste suina nel Lazio, la Regione dispone una "zona rossa"

Sabato 7 Maggio 2022
foto

La Regione Lazio ha disposto una "zona rossa" per contenere e contrastare la diffusione della peste suina. L'ordinanza prevede una zona infetta provvisoria, con misure stringenti, e una zona di attenzione. Nell'area si provvederà ad una sorveglianza rafforzata dei cinghiali, al campionamento e analisi di eventuali carcasse e al loro smaltimento in sicurezza. La zona sarà indicata da cartelli e sarà vietato dare cibo agli animali, fare pic nic, organizzare eventi. L'ordinanza è stata varata dopo la scoperta di un caso di peste suina nel parco dell'Insugherata.

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA