Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Virus, a Fiumicino e Ciampino pronti i box per i test ​a chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Venerdì 14 Agosto 2020
foto

Dopo l'ordinanza, gli aeroporti si adeguano. A Fiumicino Ciampino, per rispettare le direttive del ministro della Salute, Roberto Speranza, che prevede il test sul Coronavirus per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna, sono spuntati 12 box, estendibili a 20, per procedere con la somministrazione del test. «Le strutture sono state realizzate in meno di 24 ore dalla firma dell’ordinanza - comunica Aeroporti di Roma in una nota - grazie al coordinamento preventivo effettuato nei giorni scorsi con Regione Lazio e Ministero della Salute. Al “Leonardo Da Vinci”, presso gli arrivi del Terminal 3 dopo l’uscita dalla sala riconsegna bagagli in uno spazio di circa 1000 metri quadri, sono stati allestiti dei box dove i medici dell’USMAF/ASL potranno operare a breve nel pieno rispetto della privacy». La nuova area potrà ospitare fino a 480 passeggeri contemporaneamente nel pieno rispetto della distanza di sicurezza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA