Scuolabus con venti alunni fuori strada, ecco cosa è sucesso: sospetti sui freni

Il pulmino in un burrone di ritorno da una gita degli alunni di una quarta elementare

Scuolabus con venti alunni fuori strada, ecco cosa è sucesso: sospetti sui freni
di Alberto Simone
Mercoledì 25 Maggio 2022, 08:44 - Ultimo agg. 18:18
3 Minuti di Lettura

Uno scuolabus con circa 20 studenti che termina la corsa in un fossato tra Pico e Pontecorvo. Un'auto finita sotto un tir in A1 nel tratto compreso tra Cassino e Villa Santa Lucia: autista miracolato. In via Mezzanotte, nelle campagne di Sant'Angelo, uno scontro tra una Smart e una 500L ha provocato due feriti: mattinata di paura quella di ieri nel Cassinate con un susseguirsi di incidenti, tutti avrebbero potuto avere conseguenze ben più gravi.

A destare maggiore preoccupazione è stato quello dello scuolabus che aveva a bordo circa 20 bambini della quarta elementare dell'istituto Paola Sarro di Pontecorvo: il bus è finito in un burrone di ritorno da una gita che gli alunni della quarta elementare della scuola Primaria della Paola Sarro avevano fatto in mattinata Vallevona, nel comune di Pico. A causare il sinistro sarebbe stato un guasto ai freni. Fortunatamente solo due piccoli studenti e l'autista hanno riportato qualche lieve ferita, per gli altri solo tanto spavento. La notizia è subito rimbalzata in città e sul posto si è precipitata l'assessore alla Pubblica Istruzione Annagrazia Longo con il dirigente scolastico Angelo Urgera.

Il sindaco Anselmo Rotondo ha subito tranquillizzato i genitori e la popolazione: «Subito abbiamo sentito il preside che ci ha rassicurato sulle condizioni dei bambini. Capiremo meglio le cause dell'incidente avvenuto, voglio ringraziare la macchina dei soccorsi che subito si è attivata, con tempestività. C'è stato tanto spavento per tutti ed è comprensibile, ma per fortuna tutto è finito per il meglio. Alle famiglie, agli accompagnatori e all'autista rivolgiamo un abbraccio per la grande paura vissuta».

GLI ALTRI INCIDENTI

Attimi di vera paura sono quelli vissuti ieri mattina anche sulle corsie dell'autostrada A1 al chilometro 666 direzione Nord, nel tratto compreso tra Cassino e Villa Santa Lucia. Una Citroen C3 è finita schiacciata sotto un tir. Quando sul posto sono arrivati i soccorsi, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale, si sono ritrovati dinanzi un groviglio di lamiere sotto il mezzo pesante. Si è temuto il peggio per le condizioni dell'automobilista che invece invocava l'aiuto dei soccorritori per essere estratto ed è uscito praticamente illeso dall'abitacolo. È riuscito a guadagnare l'uscita dal finestrino ed è stato senz'altro miracolato visto che il tir ha praticamente schiacciato l'auto.

Nelle stesse ore un altro incidente tra due auto si è verificato in via Mezzanotte, nella frazione di Sant'Angelo a Cassino. In questo caso lo scontro è avvenuto tra due auto: una 500L e una Smart. Sul posto sono giunti gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Cassino e gli agenti di polizia per fare i rilievi del caso. Due i feriti, anche in questa circostanza non in modo grave. Tre, dunque, gli incidenti stradali che si sono verificati nella mattinata di ieri: quasi 25 persone coinvolte, di cui 5 ferite in modo lieve, tre auto, un tir e uno scuolabus. Tutto in poche ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA