Gf Vip, Marco Bellavia depresso prima di entrare? Il manager: «Stava bene, stress colpa dei concorrenti»

«Marco aveva solo bisogno del supporto dei suoi compagni di avventura, supporto che non ha avuto perché si sono scagliati inspiegabilmente contro di lui»

Gf Vip, Marco Bellavia depresso prima di entrare? Il manager: «Stava bene, stress colpa dei concorrenti»
Gf Vip, Marco Bellavia depresso prima di entrare? Il manager: «Stava bene, stress colpa dei concorrenti»
Giovedì 6 Ottobre 2022, 11:07 - Ultimo agg. 12:15
4 Minuti di Lettura

Continua a montare il caso Marco BellaviaNei giorni scorsi, dopo il suo alla casa del Grande Fratello Vip, la squalifica di Ginevra Lamborghinil'eliminazione di Giovanni Ciacci e l'ultimo addio, quello di Sara Manfuso, in tanti si sono posti una domanda: prima di entrare nella Casa del Gf Vip, come stava Marco? Soffriva già di depressione? A questa e ad altre domande ha risposto il suo manager, Tony Toscano, intervistato oggi dall'agenzia Adnkronos, che scagiona il suo assistito e accusa i concorrenti.

Striscia la notizia e il caso Marco Bellavia: gli utenti notano un particolare su Charlie Gnocchi

Il manager di Bellavia: «Marco stava bene»

«Prima di entrare Marco stava bene, non era depresso, ha superato tutti i test attitudinali e psicologici per cui non aveva nessun problema. L'idoneità per partecipare al programma gli è stata data perciò se c'era qualcosa che non andava se ne sarebbero accorti», afferma Toscano nella prima intervista da quando l'ex volto di 'Bim Bum Bam' ha deciso di abbandonare la casa perché deriso e bullizzato da alcuni concorrenti del reality. «Marco è sempre stata una persona allegra, solare e disponibile - racconta - sono stati gli atteggiamenti che hanno avuto alcuni concorrenti all'interno della casa a causargli uno stress psicologico che poi Marco non è più risuscito più a gestire».

 

Le accuse agli altri concorrenti

«Quella casa è come una bolla - sottolinea - non è facile adattarsi sei isolato da tutto, Marco aveva solo bisogno del supporto dei suoi compagni di avventura, supporto che purtroppo non ha avuto perché molti di loro si sono scagliati inspiegabilmente contro di lui». Toscano dice di aver apprezzato molto «il mea culpa» che ha fatto Alfonso Signorini in diretta: «Siamo amici da anni e non l'ho mai visto con gli occhi così lucidi - afferma - la produzione si è assunta quindi tutte le sue responsabilità. Forse doveva adottare qualche misura di prevenzione - dice - se io vedessi per strada una persona che piange e sta male tra l'indifferenza degli altri chiamerei un medico, non starei lì a guardare».

Marco Bellavia rientra nella casa?

Sull'ipotesi di un rientro di Bellavia nella casa del Gf Vip Toscano rivela: «La cosa principale adesso è la salute di Marco, ora è a casa tranquillo e sereno la produzione spinge affinché rientri nel programma, tra qualche settimana decideremo. A Marco interessa lavorare nel mondo dello spettacolo e fare quello che ha sempre fatto nella sua vita, perciò non escludiamo niente», ammette il manager di Bellavia. Sull'affetto e la solidarietà del pubblico nei confronti di Marco e i numerosi messaggi di vicinanza inviati dai suoi fan attraverso i social, Toscano commenta: «Marco è molto contento dell'affetto che la gente gli sta dimostrando sia attraverso i social che fuori e per questo ringrazia tutti», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA