Ezio Greggio al matrimonio del figlio, la dedica: «Buona vita Giacomo e Shereen»

Il conduttore ha postato una foto sul proprio profilo Instagram per festeggiare il matrimonio del figlio

Ezio Greggio al matrimonio del figlio, la dedica: «Buona vita Giacomo e Shereen»
Ezio Greggio al matrimonio del figlio, la dedica: «Buona vita Giacomo e Shereen»
di Redazione web
Lunedì 8 Maggio 2023, 12:57 - Ultimo agg. 9 Maggio, 14:56
3 Minuti di Lettura

Ezio Greggio ha dedicato un dolce post Instagram al figlio Giacomo che nelle scorse ore ha sposato la sua compagna Shereen. Il conduttore è molto affezionato ai suoi due figli (Gabriele è il più piccolo) e, infatti, ogni volta che può, posta sempre simpatiche foto sui social in loro compagnia.

Giacomo e Shereen fanno coppia fissa da diversi anni e non vivono in Italia, bensì a Londra dove lui lavora nel campo della finanza mentre lei è un architetto. La coppia ha celebrato il matrimonio a Siena

Neonata lasciata nella Culla per la vita, il biglietto della mamma di Noemi: «A casa solo io e lei per 9 mesi»

Ezio Greggio: «Nel mio festival nessun limite alla commedia, perché la realtà è scomoda. Il piccolo Enea? Lo rifarei»

Il post di Ezio Greggio

Ezio Greggio ha pubblicato una foto sul proprio profilo Instagram con i suoi figli Giacomo, lo sposo, e Gabriele e ha scritto: «Ci sono giorni indimenticabili nella vita: oggi è uno di questi. Buona vita Giacomo: ILY and Shereen», aggiungendo un cuore rosso.
Nello scatto, i due figli di Ezio indossano uno smoking nero con tanto di fiorellini sul taschino mentre il conduttore porta uno smoking blu con dettagli neri. Il post ha collezionato moltissimi like e commenti tra cui, anche, quelli dei colleghi di Striscia la Notizia, ad esempio, Valerio Staffelli o Jimmy Ghione

 

Le polemiche su Ezio Greggio 

Qualche settimana fa, i riflettori sono stati puntati su Ezio Greggio e su ciò che aveva detto in merito al bambino abbandonato nella "culla della Vita" della Clinica Mangiagalli. Il conduttore aveva, poi, cercato di chiarire la propria posizione ma sui social si era ormai scatenata la bufera. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA