Famiglia Reale, il summit urgente per il futuro della monarchia: le decisioni di Carlo e William

Lunedì 19 Aprile 2021
Famiglia Reale, il summit urgente per il futuro della monarchia: le decisioni di Carlo e William

Il futuro della monarchia britannica è nelle mani del principe Carlo e di suo figlio William. Saranno loro a presiedere un summit che vedrà probabilmente partecipare anche Harry prima del suo ritorno dalla moglie Meghan Markle negli Stati Uniti. L'incontro si svolgerà nei prossimi giorni a Windsor in presenza della regina ed è stato organizzato subito dopo la morte del principe Filippo. Molti i temi da discutere, come riporta il Telegraph. 

 

Leggi anche > Meghan Markle, i funerali del principe Filippo 'battono' l'intervista a Oprah Winfrey: milioni di persone incollate alla tv

 

Famiglia Reale, il summit della Famiglia Reale con Carlo e William

L'urgenza di prendere alcune decisioni ha spinto a organizzare il vertice molto rapidamente. Bisogna scegliere i reali che dovranno rappresentare pubblicamente la sovrana. La regina Elisabetta, rimasta vedova dopo 73 anni di matrimonio e arrivata ai 95 anni, potrebbe ridurre ulteriormente i suoi impegni. Esclusa l'intenzione di abdicare, sarà comunque più in disparte. 

 

Famiglia Reale, la reggenza di Carlo e William

Si parla di 'reggenza soft' per Carlo e William: i due si divideranno da subito i compiti in base alle proprie aree di interesse e competenze. La ripartizione di ruoli e compiti si è resa necessaria per la dipartita di Filippo, la Megxit e l'uscita di scena del principe Andrea, travolto dallo scandalo Epstein.

 

Molti, inoltre, i patronati da distribuire. Attualmente i membri senior sono Carlo, Camilla, William, Kate, Anna, Edoardo e Sophie di Wessex. Potrebbero essere coinvolti anche i Windsor 'minori' come le principesse Beatrice ed Eugenia, accompagnate dai rispettivi mariti, Zara Tindall e Peter Phillips, figli di Anna d’Inghilterra, e Lady Louise Windsor, figlia di Edoardo e Sophie, non appena diventerà maggiorenne il prossimo novembre. Non si sa se Harry assisterà all'incontro data la sua rinuncia al titolo, ma l'intervista a Oprah Winfrey potrebbe richiedere  l'intervento dei reggenti. 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 09:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA