Kate Middleton continua le sue battaglie per i diritti dei bambini: «La formazione non inizia dalla scuola»

Venerdì 27 Novembre 2020
Kate Middleton continua le sue battaglie per i diritti dei bambini: «La formazione non inizia dalla scuola»

Kate Middleton continua la sua battaglia per i diritti dei bambini, in modo particolare per tutti quelli che hanno meno di 5 anni. La Duchessa di Cambridge ha affrontato il tema basandosi su uno studio condotto dalla sua Royal Foundation sulle percezioni nei primi anni di vita di un bambino, il più ampio mai svolto in Gran Bretagna.

 

Leggi anche> Kate Middleton confessa: «Ho pianto sentendo i racconti delle famiglie più vulnerabili durante il lockdown»

 

In un discorso di apertura tenuto a un forum della Royal Foundation, la Duchessa ha rivelato che il suo interesse per la prima infanzia non derivava dal suo essere diventata madre, insistendo sul fatto che essere un genitore «non è un prerequisito per comprendere l'importanza dei primi anni». Ha affermato che il significato della gravidanza e dello sviluppo prescolare deve essere promosso meglio, avvertendo che l'attuale mancanza di comprensione potrebbe portare a un approccio "passivo" alla cura dei bambini.

 

La Duchessa ha concluso il suo discorso ringraziando tutti coloro che sono coinvolti nell'educazione e nel sostegno dei bambini. «È una cosa coraggiosa credere in un risultato che potrebbe non essere pienamente percepito per una generazione o più. Solo lavorando insieme possiamo realizzare un cambiamento duraturo per le generazioni a venire. Perché credo davvero che un grande cambiamento inizi in piccolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento