Sfera Ebbasta pazzo per le fettuccine Alfredo e i Pokemon. Che show il suo pranzo

Sfera Ebbasta prova le fettuccine Alfredo in via Della Scrofa: «Tornerò con la mia compagna». Poi acquista 400 di figurine dei Pokemon
Sfera Ebbasta prova le fettuccine Alfredo in via Della Scrofa: «Tornerò con la mia compagna». Poi acquista 400 di figurine dei Pokemon
di Angela Casano
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 16:21 - Ultimo agg. 6 Ottobre, 16:19
3 Minuti di Lettura

Sfera Ebbasta si è reso protagonista di un simpatico siparietto in uno storico ristorante di Roma vicino Piazza Navona. Il trapper di Hace Calor, tormentone che ha tenuto banco in tutte le discoteche quest'estate, negli scorsi giorni si è esibito al Palazzo dello Sport di Roma in una data tutta sold out

Gionata Boschetti, nome completo all'anagrafe, prima di proseguire con il tour è rimasto qualche giorno nella Capitale con un unico obiettivo: provare le famosissime fettuccine "Alfredo" di Mario Mozzetti, proprietario ed erede di "Alfredo" in via della Scrofa.

Sfera Ebbasta, in tour: sold out il concerto al Palazzo dello Sport a Roma

Sfera Ebbasta, l'appello dopo l'incidente mortale a 300 all'ora: «Usate la testa, la vita è una sola»

Sfera Ebbasta, la frase che commuove i fan: «Tutto quello che farò sarà per te». Ecco il motivo

Cosa è successo

Sfera Ebbasta si è presentato al ristorante con un gruppo di amici e, neanche a dirlo,  ha ordinato le fettuccine Alfredo, fatte con tre semplici ingredienti: pasta, burro fresco e parmigiano. Un piatto oggi riconosciuto, anche all'estero, come uno dei capolavori della cucina italiana. La loro fama è arrivata fino al trapper che le ha gustate dalla prima fino all'ultima forchettata.

Sfera Ebbasta prima di lasciare il locale, ha scambiato quattro chiacchiere col proprietario complimentandosi per la bontà del pianto e scherzando ha confessato di aver provato a replicare le fettuccine doppio burro a casa ma con scarsi risultati, per questo motivo ha promesso al proprietario Mario Mozzetti di ritornare, ma stavolta accompagnato dalla compagna Angelina Fiol Lacour per una cena a lume di candela e ovviamente... a base di fettuccine Alfredo

Ma non finisce qui. Sfera Ebbasta, infatti, tra una forchettata e l'altra si è recato nella vicina edicola e ha comprato, tra lo stupore della proprietaria, una valanga di figurine dei Pokemon spendendo centinaia di euro. Ma il 29enne ha specificato che sta collezionando figurine solo per ottenere un pezzo unico "specialissimo", che però ahimè.. non ha trovato.

Dispiaciuto per le figurine ma soddisfatto per il pranzo, Sfera Ebbasta ha lasciato il ristorante non prima di aver regalato tutte le figurine acquistate a un bambino. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA