Benevento, Mastella chiude il ponte:
«Meglio disagi che disgrazie»

Benevento, Mastella chiude il ponte Morandi: «Meglio disagi che disgrazie»
8
  • 1530
«So che ci saranno dei disagi per i cittadini ma è anche vero che è meglio avere disagi che disgrazie, come avvenuto con il crollo del ponte a Genova». Vista la relazione dell'ufficio tecnico comunale il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha deciso di emettere un'ordinanza con la quale stabilisce la chiusura al traffico leggero e pesante, in via precauzionale, del ponte «San Nicola», realizzato da Morandi nel 1955 a Benevento.

L'ordinanza resterà in vigore fino a quando la commissione tecnica, che sarà composta anche da diversi esperti esterni all'amministrazione comunale, non garantirà la sicurezza del ponte, già oggetto di lavori di consolidamento due anni fa in seguito all'alluvione del 2015. Ad accelerare il provvedimento è stato anche il susseguirsi di scosse sismiche che, pur se di lieve entità, si sono registrate anche nel Sannio negli ultimi tre giorni.
Venerdì 17 Agosto 2018, 16:40 - Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 11:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 8 commenti presenti
2018-08-17 22:55:05
Bene Mastella dovrebbero prendere esempio tutti i restanti sindaci a chiudere queste scandalose opere fatte da una sottospecie di architetto o ingegniere del cavolo. Parlano i fatti tutto cio che ha fatto costui è pericolante. Morandi la vergogna di un Italia fallita.
2018-08-17 17:44:41
Non conosco le condizioni di quel ponte, ma mi chiedo se non fosse crollato quello a Genova sarebbe ancora passato tutto il traffico? E perchè, per precauzione, non è stato fatto prima? Quali motivazioni lo spingono ora a prendere questa decisione?
2018-08-17 19:25:05
pubblicità!!!!!! tipico di mastella!!!!

QUICKMAP