Festa Pd, duello a distanza tra De Luca e de Magistris

di Adolfo Pappalardo

2
  • 1
L'invito alla festa dei giovani democratici, il sindaco de Magistris l'ha accettato e sarà, la settimana prossima, un round in un'arena non certo amica. Ma è la prima volta, dopo la pausa estiva, in cui ci sarà un confronto pubblico tra il Pd e il primo cittadino. Dal caso Bagnoli e relativo commissario passando per i progetti di autonomia di questi giorni nel confronto tra l'ex pm, un esponente di Leu e l'orlandiano Marco Sarracino. Programma ancora da chiudere quello della festa dei giovani democratici (dal 13 al 16 settembre al Granatello di Portici) in cui, per ora, viene confermato l'ex ministro della Giustizia Orlando ad aprire la kermesse mentre sono stati invitati il segretario Maurizio Martina e l'ex ministro Graziano Delrio. Chi non è stato chiamato è invece l'ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca dopo i forfait degli anni passati alla stessa manifestazione. Da qui la decisione di non contarci ed evitare, come l'anno scorso, una defezione all'ultimo minuto.

Ma, attenzione, perché in queste ore sembra esserci stato un ripensamento dalla sponda deluchiana e, in queste ore, si sta ridefinendo il programma per trovare un posto al governatore. Perché stavolta, con una campagna elettorale per le regionali praticamente già iniziata, non è il caso di tenere fuori l'ex sindaco di Salerno. Senza contare, è il ragionamento dei deluchiani, che non si può lasciare la platea all'«odiato» sindaco di Napoli. Vedremo. Ma nel frattempo il governatore si può fregiare dell'invito al dibattito di domani sera alla Festa nazionale dell'Unità di Ravenna (il giorno prima della chiusura davanti ad un'ampia platea democrat) sul Mezzogiorno con l'ex ministro Claudio De Vincenti. Un invito che smentisce anche un irrigidirsi dei rapporti tra l'ex sindaco di Salerno e il Nazareno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 7 Settembre 2018, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-09-07 10:47:23
De Luca e De Magistris,piantatela di litigare.L'unica conseguenza di questo vostro atteggiamento,è il danno comune.
2018-09-07 20:11:36
Due colossi della politica, non saprei chi scegliere....

QUICKMAP