Napoli, spunta Hitler tra i pastori di San Gregorio Armeno e il web s'infuria

Lunedì 10 Dicembre 2018 di Attilio Iannuzzo
«Incredibile, scandaloso». Tra le statuine di san Gregorio Armeno compare la figura di Hitler. Chi avrebbe il coraggio di riporre sul presepe natalizio un dittatore sterminatore del genere? Questo è il quesito che si sono posti alcuni turisti.

Sicuramente una provocazione, a titolo propagandistico, ma per i numerosi visitatori della nostra città e per i residenti resta un’idea senza senso. Hitler compare col braccio destro alzato, simulando il saluto nazista. Sui social è Tommaso Ederoclite, presidente dell'assemblea metropolitana del Pd Napoli, a lanciare la notizia con una domanda provocazione agli utenti: «Possiamo dire che il presepe a San Gregorio Armeno ci è scappato di mano?».

E c’è chi commenta: «Che vergogna – reclama un utente – è davvero ignobile». Ed ancora: «Chissà - reclama un altro utente sui social - se qualcuno avrà comprato qualche copia della statuina in questione. Forse qualche fanatico del passato colpito da nostalgia. Ne dubito, ma non si può mai sapere. Per essere sicuri bisognerebbe chiedere all’artigiano». Ultimo aggiornamento: 15:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA