Pompei, il bon ton ignorato: gestaccio in area off limits

di Susy Malafronte

7
  • 48
Una giovane turista russa entra in un cubicolo di una domus - zona fragile e vietata - facendosi fotografare dagli amici con il dito medio in vista. Lo scatto, postato sul suo profilo Facebook, ha fatto il giro del web raccogliendo critiche ma anche complimenti per aver avuto il coraggio di sfidare le normative italiane. Capelli nero corvino e sguardo intenso, la ragazza è stata definita dal web la «Cleopatra» della Pompei romana. Appellativo che lei ha gradito molto, visti gli innumerevoli scatti che ha postato sui Facebook. Compreso quello che la ritrae con in mano un frutto di melograno, colto da una delle piante che crescono nel Parco: azione anch'essa proibitissima. L'intraprendente cittadina russa, che a dispetto dei 14 gradi indossava una t-shirt a maniche corte e un jeans strappato, ha calpestato reperti archeologi importanti e toccato pareti affrescate. Per non parlare, poi, del gesto offensivo, rivolto non si sa a chi, ma forse proprio verso i divieti che vigono all'interno degli Scavi. A Pompei infatti è severamente vietato «salire o arrampicarsi sui muri, sulle fontane, sui banconi e su qualsiasi struttura o arredo antico», e chi lo fa è punibile per il reato di deturpamento, che prevede la reclusione da tre mesi a un anno e una multa da 1.000 a 3.000 euro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 11 Febbraio 2019, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 11-02-2019 10:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-02-11 10:21:59
Come mai ha potuto fare tutto ciò senza che nessuno la fermasse? Che ci stanno a fare i guardiani di un sito così importante? All'esetero provate a trasgredire le regole e immediatamente siete presi
2019-02-11 09:05:59
Chissà se nel suo paese avrebbe infranto i divieti .....
2019-02-11 09:25:41
In uno stato serio verrebbe punita la turista e maggiormente chi è pagato per vigilare.
2019-02-11 11:20:38
I soldati cinesi hanno l´appoggio della magistratura e della politica al 1000 X1000, In Italia i carabinieri e il resto delle forze dell´ordine devono fare la scorta alla feccia politica e televisiva, e girare la faccia se vedono reato perpetrato. Siamo sempre patetici.
2019-02-11 09:37:53
Se la forze dell'ordine in Campania non valgono niente, questi sono i risultati...C'è la globalizzazione? OK, importiamo i soldati cinesi al posto degli inutili carabinieri...

QUICKMAP