Va in coma a 18 anni, quando si sveglia scopre di essere mamma: «Non sapevo di essere incinta»

Lunedì 18 Febbraio 2019 di Alessia Strinati
Va in coma a 18 anni e si risveglia mamma senza nemmeno sapere di essere incinta. Ebony Stevenson è stata messa in coma farmacologico dai medici dopo un periodo di grave malattia: la ragazza soffriva di terribili emicranie e aveva avuto forti attacchi epilettici. In attesa di una diagnosi corretta, le fu indotto il coma e quando si è svegliata ha scoperto di essere diventata mamma.



Ebony ha sempre avuto un ciclo regolare, non aveva la pancia, non sospettava minimamente di essere incinta. Quando si è svegliata dal coma però ha scoperto di aver messo al mondo una bambina, proprio mentre era incosciente: «Incontrare mia figlia è stato così surreale. Sembrava un'esperienza fuori dal corpo. Non pensavo nemmeno di volere bambini, almeno per altri dieci anni, e non mi sarei mai aspettata di essere diventare mamma», ha raccontato la ragazza al Sun.

A causarle i vari malesseri è stata proprio la gravidanza. La 18enne è affetta da una rara condizione, utelus didelphys in cui la donna ha due uteri. I test effettuati all’ospedale Royal Oldham, di Manchester, hanno poi rivelato che la giovane aveva sofferto di pre-eclampsia che aveva innescato le convulsioni e i medici hanno ritenuto necessario far nascere il bambino il più presto possibile. La ragazza è stata sottoposta a un cesareo di urgenza e pochi giorni dopo ha scoperto di essere mamma. Sebbene la notizia sia stata scioccante oggi Ebony è felicissima della sua bambina. Ultimo aggiornamento: 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA