Polizia a fumetti, presentata a Napoli la nuova avventura del commissario Mascherpa

Martedì 16 Aprile 2019

Stamattina nella Basilica di San Giovanni Maggiore la presentazione de «La rosa d’argento», un’indagine del Commissario Mascherpa, il primo poliziotto a fumetti ideato della Polizia di Stato. L’incontro organizzato da Poliziamodena, la rivista ufficiale della Polizia, in collaborazione con la Questura di Napoli, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e vede la partecipazione del direttore della rivista Annalisa Bucchieri e del dirigente del Commissariato di Scampia Bruno Mandato.
 


Mascherpa, nato da un’idea di Poliziamoderna per cercare di avvicinare i giovani al valore e al rispetto delle regole, è sceneggiato da Luca Scornaienchi, responsabile artistico del Museo del fumetto di Cosenza, e viene creato dalle matite di fumettisti professionisti: per la prima indagine Jonathan Fara e per la seconda, in via di pubblicazione, di uno dei disegnatori storici di Dylan Dog Daniele Bigliardo.

Per il secondo anno consecutivo il commissario Mascherpa è stato eletto testimonial dagli studenti che partecipano al progetto «PretenDiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa», promosso dalla Polizia di Stato, in collaborazione col Miur, e finalizzato alla promozione, tra i giovani, della cultura della legalità. Nel corso della manifestazione un live painting a cura della Scuola italiana Comix di Napoli.

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA