La giravolta di de Magistris, adesso attacca i cinquestelle: «Rousseau non trasparente»

«Non credo alla piattaforma Rousseau e non le riconosco caratteristiche di trasparenza, pluralità e di pensiero diffuso e libero che è proprio di una democrazia diretta e partecipativa. Mi piace molto il filosofo Rousseau ma non la piattaforma Rousseau». Lo ha detto il sindaco Luigi de Magistris, commentando la decisione del vicepremier Luigi Di Maio di rimettere il proprio incarico di capo politico del Movimento 5 Stelle al voto dei militanti attraverso la piattaforma Rousseau a seguito dei risultati alle elezioni europee.

 
Giovedì 30 Maggio 2019, 12:57 - Ultimo aggiornamento: 30-05-2019 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-05-30 15:09:16
Azzzz sempre coerente il n/s giggino o flop.
2019-05-30 13:52:03
Prima offre Alleanza poi critica il loro strumento principe. Chi lo capisce. Peggio, chi capisce chi lo ha votato
2019-05-30 13:44:23
Un uomo con le idee sempre chiare!!!!!
2019-05-30 13:40:59
Che personaggio... una sola qualifica per lui....... guitto......
2019-05-30 13:22:16
Da informatico.. con esperienza 40ennale... non posso che concordare!

QUICKMAP