Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marscenter, Morsillo presidente
della società spaziale napoletana

Mercoledì 8 Giugno 2022
Marscenter, Morsillo presidente della società spaziale napoletana

Oggi, durante l'assemblea del Marscenter, l'ingegnere Giuseppe Morsillo è stato nominato presidente della storica società napoletana. 62 anni, napoletano, ingegnere elettronico laureato con lode presso la facoltà di Ingegneria di Napoli, il neo presidente può vantare trentotto anni di esperienza nel settore spaziale ricoprendo importanti incarichi sia presso l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), in qualità di Responsabile di Strategie, Relazioni Nazionali e Internazionali, Presidente di Elv delegato nazionale al Council Esa sia presso l’Agenzia Spaziale Europea (Esa), in qualità di direttore Finanze, controllo e tecnologie dell’Informazione.

Negli ultimi anni è stato altresì presidente del Centro Italiano Ricerche Aerospaziali – Cira, vicepresidente di Esre (Association of European Space Research Establishments) e consigliere di amministrazione di Aiad, l’associazione nazionale delle industrie aerospaziali e difesa. «Il Marscenter – commenta Giuseppe Morsillo - è al tempo stesso un apprezzato marchio storico del territorio ed una promettente finestra sul futuro. Il Marscenter sarà sviluppato su due assi strategici: la valorizzazione delle competenze del territorio in cooperazione su scala globale, al fine di ampliare la frontiera delle conoscenze, e il panorama delle relative applicazioni e ricadute, stimolo e capitalizzazione delle opportunità di innovazione. Operazione che consente la fertilizzazione incrociata di competenze fra discipline distinte, in grado di avvalersi di ogni occasione di ricerca e sperimentazione in ambiente microgravitazionale» 

Video

La società napoletana Marscenter è stata il centro di ricerca più avanzato in Italia e, tra i primi in Europa, nelle operazioni spaziali su payload scientifici e tecnologici e nella ricerca della Fisica dei Fluidi in condizioni di microgravità. Dal suo centro di controllo localizzato nella zona industriale di Napoli est, gli scienziati della «piccola Nasa italiana», progettarono e gestirono direttamente esperimenti a bordo di piattaforme spaziali quali lo SpaceLab, SpaceHab, Mir e la Stazione Spaziale Internazionale. Giuseppe Morsillo segue la presidenza di Marcello Spagnulo, esperto di politiche internazionali dello spazio, scrittore e autore di testi sullo spazio, manager spaziale di importanti aziende nazionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA