L'app Authentico tutela
la pasta di Gragnano Igp

Cresce il numero di aziende che entrano a far parte del progetto Authentico, la App contro l'Italian sounding destinata ai consumatori esteri per aiutarli a riconoscere i prodotti agroalimentari Made in Italy originali. Da oggi, fanno sapere i promotori dell'iniziativa, «l'applicazione ideata da tre professionisti napoletani può contare anche sulla partnership con il Pastificio dei campi di Gragnano. La pasta di Gragnano Igp è sempre più presente sulle tavole delle case e dei ristoranti di tutto il mondo. Negli ultimi anni l'export è cresciuto del 13% tanto che un americano su dieci la mangia abitualmente, ma di pari passo aumenta anche l'italian sounding, cioè la presenza di prodotti imitati o contraffatti». L'applicazione, scaricabile gratuitamente dagli store Apple e Android, consente, si sottolinea, «di riconoscere i prodotti agroalimentari italiani originali con una semplice scansione del codice a barre, ma anche di trovare il punto vendita più vicino dove acquistare il prodotto e i ristoranti o le pizzerie che cucinano solo con ingredienti italiani. I consumatori di tutto il mondo, così, potranno sapere in tempo reale se stanno acquistando una pasta di Gragnano Igp oppure un prodotto contraffatto o un'imitazione».

Con l'adesione ad Authentico del Pastificio dei Campi, il primo nel mondo a sostenere e promuovere la tracciabilità di filiera, «la app si conferma lo strumento migliore per tutelare e promuovere i prodotti alimentari italiani all'estero». «Il Pastificio dei Campi è stata una delle prime aziende a rivalutare e sostenere la tradizione della pasta di Gragnano IGP lavorando in maniera artigianale nel rispetto dei metodi classici di pastificazione - afferma Giuseppe Di Martino, amministratore delegato del Pastificio Di Martino di cui Pastificio dei campi è un marchio - L'attenzione che poniamo nella produzione della nostra pasta ne ha fatto un prodotto molto amato da tutti coloro che vivono non solo nelle cucine o nei ristoranti, ma che gravitano intorno al mondo del cibo fatto in una certa maniera. È per questo che abbiamo scelto di entrare nel progetto Authentico; l'idea che ci accomuna è unica: rafforzare l'identità enogastronomica italiana, trasmettendo il rispetto per il cibo, per la sua filiera e per tutti coloro che ne fanno parte»
Mercoledì 28 Novembre 2018, 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA