StartSupper, incubatore in Irpinia
​e recupero di un antico borgo

Giovedì 1 Ottobre 2020

Si conclude lo speciale appuntamento di StartSupper, la cena delle startup, il format ideato dalla community di NAStartUp guidata da Antonio Prigiobbo. 

L’idea del format è di mettere allo stesso tavolo, a cena, un team di esperti di innovazione, imprenditori e finanziatori, per discutere di una o più idee di business. Il team di NAStartUp è andato in tour ad Ariano Irpino, ospitati da Sintesi Sud, azienda tecnologica che recentemente ha fatto una exit con una multinazionale americana, Henry Schein.

Giovanni Marinaccio, fondatore  e attuale manager dell’azienda, oltre a essere un main sponsor storico di NAStartUp, ha lanciato la call per organizzare la “Cena delle Startup” nella location del Maeba Restaurant.

Il primo progetto di business, offerto sul tavolo ai commensali, è stata l’idea dell’imprenditore originario di Savignano, provincia di Avellino, di creare un polo di innovazione ad Ariano Irpino che si poggia su due pilastri, un festival di innovazione, l’Ariano Digital Fest, e un incubatore per supportare la nascita di progetti innovativi. 

Il secondo progetto offerto sul tavolo ai commensali è stato proposto da Nico Mattia, proprietario del Maeba e super esperto di distillati. La sua idea consiste nel recupero di un intero borgo, oggi abbandonato, che servirà come polo di attrazione per il turismo di lusso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA