Dall'idea all'impresa sostenibile:
Seedup lancia il contest per startup

di Rossella Grasso

Per il terzo anno torna il contest «Dall’idea all’impresa green» dell' acceleratore di idee Seedup che mira a sostenere lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi nel settore della green economy, la diffusione della cultura imprenditoriale e di sviluppare una maggiore cooperazione tra imprese consolidate, investitori istituzionali/privati e il mondo delle startup. In palio per il vincitore ci sono ben 10.000 euro. C'è ancora tempo fino al 28 febbraio per presentare la propria candidatura e partecipare al contest che si svolgerà all'Università Suor Orsola Benincasa a fine marzo. I progetti potranno essere presentati, dalle fino alle ore 24:00 del 28 Febbraio 2019, compilando l’apposito modulo di iscrizione direttamente on-line. 

SeedUp è un acceleratore di idee che opera per favorire lo sviluppo di progetti imprenditoriali. La società è stata fondata nel 2015 da giovani imprenditori, professionisti universitari e società operanti nel settore della consulenza finanziaria. L’insieme delle esperienze maturate, del network e della professionalità dei soci, rende SeedUp un buon socio e partner che un giovane imprenditore possa desiderare al suo fianco. La società, attraverso il programma di accelerazione, offre l’assistenza per affrontare in modo professionale tutte le incombenze organizzative, operative e strategiche che si possono manifestare in una startup; inoltre rappresenta un’opportunità per entrare in maniera veloce e competitiva nel mercato di riferimento. Per questo motivo anche quest'anno Seedup ha lanciato un contest in tutta Italia.

Basta collegarsi al sito internet di Seedup e seguire la procedura «Partecipa al contest», compilare il Kit di candidatura in tutte le sue parti e scegliere l’opzione «Invia la candidatura» allegando i seguenti documenti: presentazione del progetto, in formato PowerPoint, che contenga business model, business idea, mercato di riferimento, competitors, vantaggio competitivo, business plan, qualora presente, in formato excel, che contenga un budget economico previsionale a 3-5 anni, curricula dei partecipanti, numero identificativo di brevetto, qualora presente, in grado di sostenere la difendibilità del progetto (solo se intestato alla società o ad uno dei membri del gruppo presentato), certificato di iscrizione al registro delle imprese, in caso di società costituita, presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura competente per territorio e copia di un documento di identità del legale rappresentante, copia di un documento di identità del legale rappresentante della società o del rappresentante del gruppo informale, accetta il regolamento del bando di cui si è preso visione e autorizzazione all’uso delle informazioni caricate.

Una giuria composta da professionisti del settore selezionerà le startup che gareggeranno il 29 marzo nella Sala degli Angeli a colpi di pitch. Solo una si aggiudicherà il premio di 10.000 euro messo in palio. Una buona occasione per mettere insieme le idee e dare l'avvio a un'impresa o semplicemente ascoltare tutte le idee più interessanti e intraprendenti. E perchè no, magari fare squadra.
Lunedì 18 Febbraio 2019, 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA