Al via Start Cup Campania 2017
e Campania NewSteel

ARTICOLI CORRELATI
di Rossella Grasso

Le Università campane si rimboccano le maniche per tamponare l’emorragia di cervelli in fuga. E lo fanno con Start Cup Campania 2017 e Campania NewSteel, rilanciati oggi all'Innovation Village. Il primo è il Premio per l'Innovazione promosso dalle Università e finalizzato a mettere in gara gruppi di persone che elaborano idee imprenditoriali basate sulla ricerca e l'innovazione. In palio un percorso formativo sul Business Plan per i gruppi che supereranno la fase preselettiva e premi in denaro rispettivamente di 5.000, 3.000, 2.000 e 1.000 euro per i primi cinque classificati. Il secondo metodo per supportare le innovative aziende nascenti è Campania NewSteel, il nuovo incubatore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II in collaborazione con Città della Scienza. Sarà «il primo incubatore certificato di tutto il Mezzogiorno», ha detto Edoardo Cosenza, Presidente dell’iniziativa.
 

Due modi per supportare le Startup e seguirle nella loro crescita con corsi di formazione e la possibilità di accedere a fondi e premi. Tra questi il Premio Nazionale per l’Innovazione a cui partecipano tutti i vincitori delle Start Cup regionali. Quest’anno il PNI si svolgerà dal 30 novembre al 1 dicembre proprio a Napoli a San Giovanni a Teduccio nella nuova sede del polo tecnologico. «Una parte del Premio si svolgerà a Bagnoli. Napoli est e Napoli Ovest unite nel premiare l’innovazione», ha detto Mario Raffa, uno degli organizzatori del PNI.

Startcup Campania, PNI e Campania NewSteel offrono la possibilità ai giovani innovatori di farsi conoscere ed essere in costante contatto con gli imprenditori, per raccontare le loro idee e magari trovare un business angel. «Il grande tema del futuro è avere studenti e ricercatori che messi insieme siano in grado di creare microimprenditorialità per far ripartire Napoli e la Campania», ha concluso Cosenza.
Venerdì 7 Aprile 2017, 18:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA