Innovation Village Award:
iscrizioni aperte fino al 3 marzo

Martedì 25 Febbraio 2020

Prorogata la scadenza della call di Innovation Village Award 2020. C’è ancora tempo fino al prossimo 3 marzo per partecipare al premio annuale istituito e sostenuto da Knowledge for Business, ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ed Enea. Possono candidarsi sul sito di Innovation Village innovatori, professionisti, maker, ricercatori, associazioni e fondazioni, piccole e medie imprese, startup e spinoff. 

IV Award intende premiare gli innovatori che abbiano sviluppato tecnologie, prodotti o soluzioni già sul mercato, o comunque testate a un livello di prototipo, in grado contribuire al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030. Numerosi i settori d’interesse, tra cui beni culturali, salute, ambiente, agricoltura, mobilità, energia e innovazione sociale.

I progetti saranno valutati da una giuria composta da esperti nominati da Innovation Village. I migliori avranno diritto a premi in denaro: 5 mila euro al primo classificato e 2 mila euro al secondo. Previsti anche due premi speciali offerti da Materias e Ceinge-Biotecnologie avanzate. Il primo di 3 mila euro in denaro, il secondo di 3 mila euro in servizi offerti dalle facilities del Ceinge. L’Ordine degli Ingegneri di Napoli premierà i migliori progetti realizzati da ingegneri under 30 con due voucher per la partecipazione a corsi di formazione e aggiornamento. Previste inoltre tre menzioni speciali: SellaLab; Premio Best Practices Confindustria Salerno; TecUp. 

La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 26 Marzo al Museo Nazionale di Pietrarsa alle ore 9.30, nel corso dell’evento di apertura di Innovation Village 2020. Annamaria Capodanno, direttrice di Innovation Village, afferma: «Anche quest’anno chiamiamo a raccolta gli innovatori su un tema particolarmente sentito, e del quale ormai si parla quotidianamente: la sostenibilità. Siamo convinti che l’innovazione possa giocare un ruolo strategico e per questo abbiamo chiesto a partner di spessore come ASviS ed Enea di affiancarci. L’obiettivo è far emergere da Innovation Village proposte che possano avere subito un impatto concreto nei vari campi d’interesse ed essere messe al servizio del benessere comune. Nel 2019 premiammo progetti di altissimo profilo e ci aspettiamo un impatto simile anche quest’anno». Su Innovation Village 2020: «È una fiera, ma soprattutto sono tre giorni di lavoro dove si fa network. Chi partecipa agli eventi ha la possibilità di creare nuovi gruppi di lavoro o di consolidare quelli già avviati, dunque proporre nuove progettualità, intercettare bandi… Questo per noi è fondamentale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA