Intelligenza artificiale, un convegno
sulla rivoluzione digitale al Teatro Posillipo

Mercoledì 29 Gennaio 2020 di Mariagiovanna Capone
La rivoluzione digitale ci ha catapultato in un mondo interconnesso in cui i confini tra uomo e macchina, virtuale e reale, artificiale e naturale, individuo e collettività si fanno sempre meno definiti. Nel giro di pochi anni è profondamente cambiato il modo di viaggiare, fare acquisti, informarsi e divertirsi. L’immagine (digitale) è la forma più diffusa di comunicazione personale e collettiva, il GPS è la forma più diffusa per orientarsi, il cloud ha reso accessibile dati di ogni tipo da qualsiasi dispositivo.

Come siamo arrivati a questo punto? Su cosa si concentravano gli studiosi di cibernetica del secolo scorso? Quali sono i limiti e gli equivoci dell’applicazione dell’Intelligenza Artificiale? Massimo De Gregorio, ricercatore CNR all’Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti (CNR-ISASI) proverà a rispondere a queste domande nella prospettiva della ricerca e della frenetica storia dell’informatica giovedì 30 gennaio (ore 10.30) al Teatro Posillipo con il convegno «Intelligenza artificiale. Significato e nuovi sviluppi per il futuro della Comunità» organizzato dall'associazione Eudora.

Interverrà Jacopo Mele Digital Life Coach, la sua passione è esplorare nuove soglie dell’innovazione, attraverso persone e nuove tecnologie. Nel 2014 è stato nominato Presidente della Fondazione Homo Ex Machina, oggi è Fellow di Fondazione Campagna Amica, Fondazione Prioritalia, Kairos Society. È Managing Partner di yourDigital - organizzazione specializzata nel generare vantaggio competitivo attraverso la trasformazione digitale. Nel 2016 Forbes l’ha indicato come uno dei 30 europei, under 30, più influenti nella politica europea. È stato menzionato da Wired tra le 50 persone al mondo a cui prestare attenzione nel 2017. Nel 2018 Forbes l’ha incluso tra i 100, under 30 leader del futuro, nella categoria "Enterprise Technology”.

L’evento vedrà il coinvolgimento di 250 studenti della Regione Campania e, grazie alla collaborazione con il progetto Prometheus Festival promosso da Andrea Lucisano ed Evelin Egner, sarà anche in collegamento con il Liceo Scientifico E. Amaldi di Barcellona e l’Istituito Italiano Alfred Nobel Europaschule di Berlino. Presenta Francesco Sangiovanni Presidente Eudora Association, modera il dibattito Paolo Silvestrini Professore Ordinario di Fisica Università Luigi Vanvitelli. © RIPRODUZIONE RISERVATA