Napoli, incontro su transizione digitale
da Città della Scienza, Arpac e Avvocati

Lunedì 17 Maggio 2021
Napoli, incontro su transizione digitale da Città della Scienza, Arpac e Avvocati

La transizione digitale è un tema trasversale che sta interessando sempre più, specie a seguito della pandemia, diversi settori e realtà sociali, dalla pubblica amministrazione alle imprese e alla scuola, fino ai singoli cittadini; inoltre, il concetto e le pratiche della cittadinanza digitale sono tra i temi dell’educazione civica che verrà insegnata nelle scuole.

Affrontarne i nodi, scoprirne le opportunità e ragionare sulle modalità più ampie ed inclusive di realizzazione di questi processi è l’obiettivo dell’appuntamento ‘Cittadini di un mondo nuovo. La transizione digitale e le sue opportunità’ - che si terrà  giovedì 20 maggio alle ore 10.30  in diretta sulle pagine Facebook e youtube di Città della Scienza - a conclusione del ciclo di incontri Ripartenza Italia, a cura dell’ Ordine degli Avvocati di Napoli · dell’ARPAC  e della Fondazione Idis-Città della Scienza.

Dopo il saluto di benvenuto del Presidente di Città della Scienza Riccardo Villari, interverranno Angela Cocchiarella, Coordinamento Team Open Data Regione Campania “Il valore dei dati pubblici: l’esperienza open data Campania”; Andrea Speranza · CEO e Founder di YEYU App per attività sportive e di fitness “Costruire una comunità digitale e farne un'impresa” e Alessandro Zattoni · B2B & EDU Sales Manager, R-Store Spa “Perché Apple nell’istruzione”. A introdurre e moderare il dibattito sarà Luigi Amodio, direttore del Science Centre di Città della Scienza.

Il ciclo di incontri si svolge nell'ambito di un'intesa per la promozione dell'educazione civica tra le tre istituzioni proponenti ed è curato da: Ester Andreotti e Cristina Uccello, ARPAC; Sergio Longhi e Anna Salvati, Consiglio dell'Ordine degli Avvocati; Luigi Amodio e Flora Di Martino, Città della Scienza.
Per comunicare la propria partecipazione: inviare una email a contact@cittadellascienza.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA