Prenotazioni aliscafi, da Alilauro
arriva il chatbot che aiuta i turisti

Mercoledì 22 Luglio 2020 di Ilenia De Rosa

Un chatbot per aiutare i turisti a gestire le proprie prenotazioni, consultare tariffe e dare un feedback sulla propria esperienza di navigazione. È la novità introdotta da Alilauro. Si tratta di un assistente virtuale, creato dalla

Citel Group, per potenziare il servizio ai clienti di Alilauro e delle altre aziende controllate dalla holding Lauro.it.

L’assistente virtuale supporta i viaggiatori prima della loro partenza e in fase post-viaggio, fornendo informazioni relative a check-in e imbarco, documenti di viaggio, metodi di pagamento e necessità specifiche per passeggeri minorenni, a mobilità ridotta o in stato di gravidanza. Permette di annullare o modificare la propria prenotazione e di conoscere i servizi disponibili a bordo. Dopo il viaggio, i passeggeri saranno in grado di fornire eventuali segnalazioni sulla propria esperienza di navigazione. 

In aggiunta, il chatbot di Citel Group potrà fornire ai viaggiatori informazioni e suggerimenti sui principali luoghi turistici e ricreativi da visitare sull’isola di Ischia e – a breve – presso le altre perle del Golfo di Napoli. Un supporto attivo al turismo locale come già fatto da Citel Group con NapAssistant, il chatbot realizzato da Citel Group per l’Aeroporto Internazionale di Napoli.  
 


«Da vent’anni Citel Group investe attivamente nel territorio campano e nazionale, fornendo tutti gli strumenti possibili per abilitarne la trasformazione digitale» afferma Valerio D’Angelo, AD di Citel Group. «Grazie anche alla partnership con il Gruppo Lauro, che ha saputo vedere nell’innovazione la chiave della ripartenza, ora più che mai crediamo in una ripresa che parte dal turismo tanto locale, quanto nazionale e internazionale».

«Oggi, all’indomani della fase complessa che ci siamo lasciati alle spalle, puntare sulle nuove tecnologie è fondamentale. - sottolinea Mariasole Lauro, amministratore delegato di Lauro.it – Il nostro gruppo ha iniziato a farlo da qualche anno ed è ormai maturo per la piena automatizzazione del customer care, per una concreta valorizzazione dei dati e, in generale, per una governance innovativa ed agile. In particolare, abbiamo messo a punto strategie di destination management per Ischia, dove il turismo 4.0 – grazie ai nostri sforzi - è una realtà».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA