Non affitta ai meridionali, la proprietaria si scusa: «Ho sbagliato». Salvini: «È una cretina»

Non affitta ai Meridionali, la proprietaria si scusa: «Ho sbagliato, mi ammazzo ora?»
ARTICOLI CORRELATI
1
  • 3221
Dopo le polemiche arriva la risposta di Patrizia, la donna che si è rifiutata di dare in affitto casa a una ragazza di Foggia perché «meridionale». Intervenuta nel corso della trasmissione radiofonica "La Zanzara" su Radio 24, Patrizia ha dichiarato: «Non sono razzista, non sono nemmeno salviniana, non sono di nessuno». La donna di Malvaglio, nel Milanese, ha ammesso le sue colpe: «Ho sbagliato, ho perso la testa. Adesso che faccio? Mi ammazzo? Mi butto nel Naviglio?».

Milano, «non affitto ai meridionali», la signora si vanta al telefono: «Sono una razzista al 100%»: gli audio pubblicati su Fb
 




In radio Patrizia ha raccontato la sua versione dei fatti: la donna intendeva vendere la casa e non più affittarla, ma di fronte all'insistenza della giovane foggiana ha perso la pazienza. Ora però si dice pronta a tornare indietro: «Chiedo scusa, se vuole l'appartemento è suo, ma non mi risponde più». La vicenda è diventata rapidamente di dominio pubblico grazie a un post su Facebook di Laura, la ragazza «meridionale», che ha pubblicato audio e messaggi degli insulti razzisti di Patrizia. Sulla vicenda si è espresso anche Matteo Salvini, che a margine dell'assemblea degli amministratori locali della Lega a Milano, ha dichiarato: «È una cretina. Non conosco questa signora, ma è lontanissima dal mio pensiero».
 
 
Sabato 14 Settembre 2019, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2019 14:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-16 12:52:40
è troppo facile scusarsi adesso, se la faccenda non usciva fuori com'è successo, mi sa che non avrebbe mai ritrattato

QUICKMAP