Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Baby gang in Brianza, minacce con i coltelli e furti fuori dal liceo: arrestati due 16enni

I due giovani malviventi hanno provato a scappare, ma sono stati rintracciati e bloccati dai Carabinieri di Desio

Sabato 4 Giugno 2022
Baby gang in Brianza, minacce con i coltelli e furti fuori dal liceo: arrestati due 16enni

Un altra baby gang in azione, stavolta in provincia di Monza. I Carabinieri di Desio hanno arrestato in in flagranza di reato due 16enni residenti in Brianza. Armati di coltello minacciavano le vittime, costringendole a consegnare smartphone e portafogli. Succede a pochi minuti dal suono della campanella del liceo. Quattro 15enni vengono avvicinati dai due rapinatori che armati di coltello gli ordinano di consegnarli smartphone e portafogli.

Davanti alle titubanze delle vittime, i rapinatori prendono di mira uno di loro, mettendolo all’angolo, puntandogli il coltello alla gola. Il giovane nel tentativo di difendersi ed allontanare gli aggressori, viene sfregiato al volto dalla lama (senza lasciare danni permanenti).

 

 

Baby gang a Milano

I due giovani malviventi hanno provato a scappare, ma sono stati rintracciati e bloccati dai Carabinieri. All’interno del marsupio uno dei due aveva ancora l’arma del delitto. Dalla perquisizione informatica effettuata sugli smartphone dei due giovani arrestati, foto e video che li ritraggono in atteggiamenti celebrativi con portafogli e smartphone appartenenti ad altre persone. I due si trovano ora ristretti in una struttura per minori a Torino, in attesa di essere interrogati dal Giudice.

«Aspettavano mio figlio fuori dalla scuola per gonfiarlo di botte». Allarme a Perugia per la baby gang

Ultimo aggiornamento: 09:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA