Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bambina sviene nella vasca da bagno e muore dopo due giorni di agonia a Pozzo d'Adda

Lunedì 20 Gennaio 2020 di Nico Riva
Bambina sviene nella vasca da bagno e muore dopo due giorni di agonia a Pozzo d'Adda

MILANO - La bambina che venerdì 17 gennaio, a Pozzo d’Adda (Milano) è svenuta mentre si trovava nella vasca da bagno, è morta dopo due giorni in terapia intensiva. I genitori, presenti in casa mentre si consumava la tragedia, non sono al momento indagati. Padre e madre della piccola di 6 anni erano in casa, ma in altre stanze, scrive The Social Post, ma si trovavano in altre stanze della casa. La madre è entrata in bagno per controllare la figlia, quando l'ha trovata sott'acqua svenuta. I genitori hanno immediatamente chiamato i soccorsi e la piccola è stata trasportata d'urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. La bambina è arrivata a destinazione in arresto cardiaco. Ricoverata in terapia intensiva, dopo due giorni è deceduta.  Inizialmente, le condizioni della bimba erano critiche ma stabili. Ma in poco tempo la situazione è degenerata e non è stato possibile salvarla. Nella serata di domenica 19 il cuoricino ha smesso di battere per sempre. Sulle eventuali responsabilità dei genitori e sulla dinamica dell'incidente non ci sono al momento dettagli più precisi. Potrebbe essersi trattato di una tragica fatalità.

Bimba di 7 anni violentata e uccisa da due uomini sotto gli occhi dei genitori della piccola
Donna incinta diabetica muore in clinica prima del parto: i medici fanno nascere il bimbo

Ultimo aggiornamento: 15:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA