Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Barbara Smaniotto muore a 45 anni, sei mesi fa il malore da cui non si è più ripresa: lascia due figli

La donna era nativa di Fiumicello, in provincia di Udine

Martedì 5 Aprile 2022 di Mi.Pi.
Barbara Smaniotto, morta a 45 anni e la chiesa di Tiezzo dove sarà celebrato il funerale

Aveva 45 anni e due bambini che adorava. Barbara Smaniotto è mancata in seguito a complicanze di un'emorragia cerebrale che l'aveva colpita a settembre del 2021. La giovane mamma si era sentita male verso sera, un dolore lancinante alla testa le aveva fatto perdere i sensi. I bambini erano a letto e il marito Alessandro al rientro a casa dal lavoro l'aveva trovata in condizioni disperate. Chiamati i soccorsi e vista la gravità della situazione, era stata trasferita all'ospedale di Udine. Ricoverata, successivamente sembrava ci fossero chance di ripresa, poi il peggioramento graduale, fino a domenica, quando è mancata.

Piero Sonaglia, infarto dopo un malore durante una partita di calcetto a Ostia: è morto sotto gli occhi del figlio

Claudio Taranini, lo chef è morto mentre faceva kite surf: l'ipotesi di un malore


Barbara lascia i figli di 11 e 10 anni, il marito Alessandro, il fratello Michele, i genitori e le persone che l'hanno conosciuta e amata. Era nativa di Fiumicello, in provincia di Udine. Carattere solare, semplice, di buoni sentimenti, ha lavorato per alcuni anni al bar Centrale di Azzano Decimo, poi alla nascita dei figli ha preferito dedicarsi alla famiglia. Lei e Alessandro, originario di Chions, erano una bella famiglia, affiatata e unita. «Barbara era una brava mamma e moglie così la descrivono le persone che l'avevano conosciuta -. Un'anima buona e gentile. Siamo tutti addolorati per la prematura scomparsa. Era serena, sempre disponibile e sembra incredibile che la sua vita possa essere stata stroncata così. Era attaccata alla famiglia e ai suoi due bambini, ai quali ha dedicato con semplicità e generosità la sua vita». Domani, alle 16, nella chiesa di Tiezzo sarà celebrato il funerale.

 

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 14:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA