Bimbo di 6 anni muore schiacciato da una cisterna nel Salernitano: la tragedia sotto gli occhi dei genitori

Giovedì 5 Settembre 2019
Bimbo di 6 anni muore schiacciato da una cisterna nel Salernitano: la tragedia sotto gli occhi dei genitori

Dramma in provincia di Salerno, dove un bimbo di 3 anni è morto dopo essere stato schiacciato da una cisterna di acqua in una zona rurale di Montesano sulla Marcellana. L'incidente si è verificato nella serata di mercoledì nell'abitazione della famiglia. Vana si è rivelata la corsa all'ospedale di Polla. Ancora non chiara la dinamica dell'accaduto.

Teramo, bimbo di 5 annegato nella piscina dell'hotel, l'autopsia conferma: morto per una congestione

Luigi Marino è morto per schiacciamento. È quanto emerso al termine dell'esame esterno della salma del piccolo effettuata presso l'obitorio dell'ospedale di Polla (Salerno). La tragedia si è verificata mercoledì sera, in località Cadossano nella frazione Scalo, in un terreno agricolo adiacente l'abitazione in cui viveva il piccolo con i propri genitori. Il bimbo era seduto sulla sponda posteriore del carrello su cui erano posizionate due cisterne. Per cause in corso di accertamento, una delle due cisterne si è mossa scivolando fuori il carrello e travolgendo, così, il piccolo Luigi. Il tutto sotto gli occhi dei genitori. Immediati sono stati i soccorsi, il bimbo è stato trasportato all'ospedale di Polla dove è giunto già cadavere.

La Procura di Lagonegro (Potenza) ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo nei confronti dei genitori di Luigi Marino. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Sala Consilina (Salerno) che, guidati dal capitano Davide Acquaviva, hanno effettuato questa mattina un sopralluogo sull'area dove si è verificata la tragedia, area già da ieri sera posta sotto sequestro. La magistratura ha disposto, intanto, l'esame autoptico sulla salma del bimbo la cui data non è stata ancora fissata. La morte di Luigi Marino ha turbato oltre che la comunità di Montesano anche l'intero Vallo di Diano. In queste ore in tanti si stringono al dolore della famiglia. Il papà di Luigi è molto conosciuto perché gestore di una pizzeria. Il sindaco di Montesano sulla Marcellana a nome di tutti i suoi concittadini ha espresso, tramite un post su Facebook, le condoglianze alla famiglia Marino. «Ô momento di una tristezza infinita - ha scritto il primo cittadino Giuseppe Rinaldi - per la comunità di Montesano. Il dolore acuto di una tragedia così profonda lascia senza fiato! La comunità tutta di Montesano piange il suo piccolo angioletto e si stringe in un forte abbraccio alla sua famiglia. Montesano è a lutto fin d'ora perché quando va via un bambino, va via sempre la parte migliore di una comunità».

Ultimo aggiornamento: 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA