CORONAVIRUS

Covid Italia, bollettino di oggi: 8.864 nuovi casi su 146.728 tamponi e 316 morti. In Campania 1.334 contagi

Lunedì 19 Aprile 2021
Covid Italia, bollettino di oggi: 8.864 nuovi casi su 146.728 tamponi e 316 morti. In Campania 1.334 contagi

Sono 8.864 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia, in netto calo rispetto a ieri quando erano stati 12.694, per un totale di 3.878.994 dall'inizio dell'epidemia. Sono 316 i decessi, rispetto ai 251 di ieri. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute sulla diffusione del coronavirus nel nostro Paese. Quanto ai tamponi effettuati, oggi sono 146.728 rispetto ai 230.116 di ieri, con un rapporto tamponi-positivi che sale al 6 per cento rispetto al 5,5 per cento di ieri. Il numero degli attualmente positivi è di 493.489, con un calo di 11.122 unità rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 19.669 per un totale di 3.268.262 dall'inizio dell'epidemia. Sono 3.244 le persone ricoverate in terapia intensiva, 67 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 23.742. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Campania (1.334), la Sicilia (1.123), la Lombardia (1.040) e il Lazio (950).

 

 

Emilia-Romagna

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 2.102 test sono state riscontrate 52 positività al Covid 19, pari al 2,47%. Nel dettaglio, 32 sono state rilevate da 1.523 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 2,1%; 20 da 579 test rapidi antigenici (3,45%). I decessi registrati sono 10. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 52 (-5), così come si riducono quelli in altri reparti che risultano essere 371 (-6). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.611, con la seguente suddivisione territoriale: 766 a Trieste, 1.918 a Udine, 655 a Pordenone e 272 a Gorizia. I totalmente guariti sono 85.077, i clinicamente guariti 5.092, mentre le persone in isolamento oggi sono 8.972. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 103.175 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.942 a Trieste, 49.498 a Udine, 20.060 a Pordenone, 12.530 a Gorizia e 1.145 da fuori regione.

Lazio

Lazio, 950 nuovi casi (526 in città) e 38 morti. D'Amato: «Dopo due mesi meno di mille casi»

Puglia

Nelle ultime 24 in Puglia sono risultati 584 casi positivi su 6.130 test analizzati, con una incidenza del 9,5% (ieri era del 12,5%). Sono stati inoltre registrati 46 decessi (ieri erano stati 17), la metà dei quali in provincia di Bari. Diminuisce il numero complessivo dei pazienti ricoverati in ospedale, che oggi sono 2.157 (17 in meno di ieri). Diminuisce di 1.012 anche unità il numero dei pugliesi attualmente positivi, che sono 50.426 (sui complessivi 220.815 contagiati da marzo 2020) e aumenta di 1.550 unità il numero dei guariti, passando dai 163.355 di ieri ai 164.905 odierni. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.034.564 test. Complessivamente i pugliesi deceduti per Covid sono 5.484. I casi positivi registrati oggi sono 278 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi, 28 nella provincia BAT, 131 in provincia di Foggia, 77 in provincia di Lecce, 23 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 23 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 2 in provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto.

Sicilia

Sono 1.123 i nuovi casi di Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia. Dieci i morti e 549 i pazienti dimessi o guariti. In tutto nell'isola sono 26.322 i positivi - 564 in meno rispetto a ieri - e di questi 1.262 sono ricoverati in regime ordinario, 176 in terapia intensiva e 24.884 sono in isolamento domiciliare.

Lombardia

Secondo il quotidiano bollettino diramato dalla Regione Lombardia sulla diffusione del Coronavirus, continuano a diminuire i ricoverati sia nelle terapie intensive (-14) sia nei reparti (-93). A fronte di 18.754 tamponi effettuati, sono 1.040 i nuovi positivi (5,5 per cento). In calo anche i decessi, oggi ne vengono segnalati 35, mentre i guariti/dimessi sono 7.850.

Piemonte

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 687 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 41 dopo test antigenico), pari al 6,1% di 11.253 tamponi eseguiti, di cui 4.966 antigenici. Dei 687 nuovi casi, gli asintomatici sono 326 (47,5%). I casi sono  129 di screening, 405 contatti di caso, 153 con indagine in corso,  7 in Rsa e Strutture Socio-Assistenziali, 65 in ambito scolastico e  615 tra la  popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 338.503, di cui  27.356 Alessandria, 16.411 Asti, 10.378 Biella, 48.451 Cuneo, 26.147 Novara, 181.231 Torino, 12.606 Vercelli, 12.038 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.421 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2464 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 283 (-5 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3045 ( -55 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 18.256. I tamponi diagnostici finora processati sono 4.146.144 (+11.253 rispetto a ieri), di cui 1.442.245 risultati negativi.   Sono 33 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatisi oggi. Il totale è ora di 10.960 deceduti risultati positivi al virus, 1.515 Alessandria, 677 Asti, 406 Biella, 1.340 Cuneo, 903 Novara, 5.190 Torino, 485 Vercelli, 353 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 91 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti sono complessivamente 305.959 (+ 1.666 rispetto a ieri),  24.613 Alessandria, 14.835 Asti,9.309Biella, 43.261 Cuneo, 23.871 Novara, 163.834 Torino, 11.458 Vercelli, 11.251 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.317 extraregione e 2.210 in fase di definizione. 

Molise

Sono 53 i comuni molisani covid free. Un dato sostanzialmente stabile rispetto ad una settimana fa. Come ogni lunedì l'Azienda sanitaria regionale ha diffuso il report degli attualmente positivi comune per comune e sono 83 su 136 i centri della regione dove ci sono ancora contagi. Solo Campobasso resta al di sopra dei 100 casi (133) considerato anche che nel capoluogo negli ultimi sette giorni ci sono stati una sessantina di nuovi contagi. Sopra quota 50 ci sono invece solo Isernia (61) e Bojano (56). A Termoli, uno dei centri molisani più colpiti dalla seconda ondata della pandemia, i casi attuali sono 42.

Abruzzo

Sono 97 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Nonostante i 5.908 tamponi molecolari processati - numero altissimo per essere un lunedì - è risultato positivo solo l'1,64% dei campioni, percentuale più bassa rispetto alla media dei giorni scorsi. Si registrano sei decessi recenti, che fanno salire il bilancio delle vittime a 2.337. In lieve aumento i ricoveri complessivi, anche se scendono le terapie intensive: nelle ultime ore non si registrano nuovi accessi in rianimazione. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 92 anni. Quelli con meno di 19 anni sono 21, di cui 9 in provincia dell'Aquila, 6 in provincia di Teramo e 6 in provincia di Chieti. I sei decessi riguardano persone di età compresa tra 57 e 91 anni: una in provincia di Chieti, una in provincia di Pescara, tre in provincia dell'Aquila e una residente fuori Abruzzo. Gli attualmente positivi sono 9.758 (-342): 514 pazienti (+8) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 52 (-4) in terapia intensiva, mentre gli altri 9192 (-346) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 57.385: (+434). Del totale dei casi positivi, 17.290 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+38), 17.772 in provincia di Chieti (+32), 17.613 in provincia di Pescara (+6), 16.064 in provincia di Teramo (+25), 552 fuori regione (-1) e 189 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Campania

Sono 1.334, nelle ultime 24 ore, i positivi al Covid in Campania su 9.934 tamponi molecolari esaminati. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania sono 523 i sintomatici e, come accade dopo il fine settimana, quando diminuisce il numero dei tamponi molecolari effettuati, aumenta il tasso di incidenza. Se, infatti ieri era pari al 9,69%, oggi è pari al 13,42%. Trentacinque sono i decessi ; - 29 deceduti nelle ultime 48 ore, 6 deceduti in precedenza ma registrati ieri - mentre 1.519 sono le persone guarite. In merito alla situazione degli ospedali, aumentano leggermente i posti letto occupati in terapia intensiva, oggi 150 mentre ieri erano 146, così come aumentano quelli in degenza, oggi 1536 mentre ieri era 1529.

Sardegna

In discesa la curva dei contagi in Sardegna. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 199 nuovi casi contro i 351 di ieri. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza Covid sono 51.742 i contagi accertati nell'Isola. Nelle ultime 24 ore si registrano anche tre nuovi decessi (1.318 in tutto). In totale sono stati eseguiti 1.145.841 tamponi, con un incremento di 19.916 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività scende all'1%. Sul fronte ospedali, sono 367 (+1) le persone ricoverate in reparti non intensivi, 61 (+3) quelli in terapia intensiva. I sardi in isolamento domiciliare sono 17.579, i guariti complessivamente 32.413 (+254), 4 quelli dichiarati guariti clinicamente. Sul territorio, dei 51.742 casi positivi accertati, 13.435 (+83) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 7.814 (+16) nel Sud Sardegna, 4.519 (+40) a Oristano, 10.201 (+13) a Nuoro, 15.773 (+47) a Sassari.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA