Carabiniere ucciso, il killer minacciò di morte i militari dell'Arma dopo una perquisizione

Carabiniere ucciso, il killer minacciò di morte i militari dell'Arma dopo una perquisizione
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 2385
Carabiniere ucciso, il killer minacciò di morte i militari dell'Arma dopo una perquisizione. Il pregiudicato Giuseppe Papantuono che questa mattina ha ucciso a Cagnano Varanoin provincia di Foggia, il maresciallo Vincenzo Di Gennaro e ha ferito l'altro componente della pattuglia si sarebbe avvicinato a piedi all'auto dei militari dell'Arma per poi fare fuoco con una pistola calibro 9. Questa, secondo indiscrezioni, la dinamica dell'accaduto. L'uomo era stato oggetto nei giorni scorsi di una perquisizione ed era stato trovato in possesso di droga. Possibile quindi una ritorsione come movente dell'azione omicida. In quel frangente, infatti, il killer minacciò di morte i militari dell'Arma.

Carabiniere ucciso in una sparatoria nel Foggiano, fermato un pregiudicato. Salvini: «Killer non esca più di galera»


Carabiniere ucciso, Conte: «Oggi giornata di lutto»
 



Salvini posta su Fb la foto dell'uomo arrestato. Il pregiudicato 64enne Giuseppe Papantuono, la faccia insanguinata, tenuto a terra sull'asfalto da un agente che gli pone un ginocchio sulla schiena. È la foto che ha postato sul suo profilo facebook il ministro dell'Interno Matteo Salvini commentando la vicenda del carabiniere Vincenzo De Gennaro, ucciso a Cagnano Varano (Foggia). Un'altra foto postata dal ministro stringe sul primo piano dell'uomo arrestato per l'omicidio sempre a terra.

Sabato 13 Aprile 2019, 15:33 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2019 15:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP