CORONAVIRUS

Coronavirus, a passeggio con taglio di capelli troppo fresco: cliente e barbiere multati a Como

Venerdì 17 Aprile 2020
Coronavirus, taglio di capelli troppo fresco: uomo e il barbiere multati a Como

Ha commesso un errore in questi tempi di coronavirus: troppo in ordine quei capelli. Ecco, quell'uomo con un bel taglio fresco è apparso sospetto per le vie di Rovellasca (Como) agli occhi degli agenti della polizia locale. Il tipo vanitoso-  riporta la Provincia di Como - ha subito ammesso di essere appena uscito dal parrucchiere che aveva deciso di lavorare nonostante i divieti. Il risultato è stato per entrambi una multa e per il barbiere, un italiano di 50 anni, anche una segnalazione alla Prefettura.

Coronavirus, i parrucchieri dopo la quarantena. «Nulla sarà come prima, pettini sigillati e orari più lunghi per la ripartenza»
Coronavirus, dai parchi aperti al parrucchiere solo uno per volta: domande e risposte per orientarsi

Una scena simile ieri a Giugliano (Napoli) dove è stato multato un barbiere che stava servendo alcuni clienti. I poliziotti, dopo aver ricevuto una segnalazione, sono entrati in una barberia in via Magellano, il cui ingresso principale era chiuso, ed hanno trovato il titolare con quattro clienti. Tutti multati, Inoltre, con l' intervento della Polizia Locale, il locale è stato sequestrato per la mancanza di un'autorizzazione per lo smaltimento di rifiuti pericolosi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA