Covid, i genitori sono all'estero e la figlia organizza party con 16 amici fino all'alba

Domenica 6 Dicembre 2020
Covid, i genitori sono all'estero e la figlia organizza party con 16 amici fino all'alba

I genitori sono all'estero e la figlia ha pensato bene di organizzare una festa a casa fino all'alba radunando sedici amici dell'età compresa tra i 15 e i 24 anni, in barba al coprifuoco e ai divieti messi in campo per contenere i contagi da Covid. Per la giovane di Legnano (città metropolitana di Milanoe per i suoi amici sono fioccate le multe dopo l'intervento da parte dei carabinieri.

Roma, festa Erasmus in casa a piazza Bologna: 34 ragazzi in 70 mq, blitz dei carabinieri e multa. D'Amato: vietato rilassarci

Roma, giovani al bar assembrati e senza mascherine: rissa in strada ai Parioli, un vigile ferito

Approfittando del fatto che i genitori erano all'estero, una ragazza di Legnano, nel ha deciso di invitare gli amici e dare una festa nella sua casa, in un quartiere residenziale di villette. La musica alta ha però fatto spazientire i vicini che hanno chiamato i carabinieri.

Covid Bologna, festa di nove studenti spagnoli a casa dopo la mezzanotte. I vicini danno l'allarme. Multati

Quando i militari del nucleo radiomobile sono arrivati sul posto hanno trovato la ragazza e i suoi amici, fra cui due minorenni. I 16 festaioli, di età compresa fra i 15 e i 24 anni, sono stati tutti multati per non aver rispettato il divieto di assembramento e tutti, tranne la padrona di casa, anche per essere usciti dal proprio Comune. I due minorenni sono stati affidati ai genitori.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA