Covid, la banda delle mascherine: «Ci vuole un bel lockdown». Sequestrate barche di lusso

Giovedì 18 Febbraio 2021 di Valentina Errante
Covid, la banda delle mascherine: «Ci vuole un bel lockdown»

Le trattative erano partite prima del lockdown, della nascita della struttura commissariale e del decreto “Cura Italia”, quando nessuna norma consentiva ancora deroghe al codice dei contratti. Ed è con un certo anticipo che il comitato d’affari, che aveva il suo “ariete” nel giornalista Mario Benotti, trait d’union con il commissario Domenico Arcuri, è riuscito a incassare 69 milioni e 500 mila euro, provvigioni dai cinesi non previste dalla...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 01:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA