Coprifuoco a Torino, Appendino firma l'ordinanza anti-movida in 3 aree: ecco tutti i divieti

Giovedì 22 Ottobre 2020
Covid, coprifuoco a Torino, Appendino firma l'ordinanza anti-assembramenti

L'emergenza Covid si fa sentire a Torino, dove, come in molte altre città italiane, scatta il coprifuoco in alcune aree della città a rischio assembramenti. La sindaca del capoluogo piemontese, Chiara Appendino, ha firmato oggi l'ordinanza che impone la chiusura anticipata alle 22.30 per le attività di vendita da asporto, diverse dagli esercizi pubblici. Accesso consentito, dalle 22.30 alle 5, solo a residenti e a chi si reca a far loro visita o nei locali pubblici e solo per il tempo della consumazione al tavolo e a chi fa consegne a domicilio. Sono queste le disposizioni contenute nel documento della sindaca per evitare gli assembramenti in due zone della movida, l'area tra le via Cesare Balbo, via Buniva, corso Regina Margherita e via Vanchiglia e in via Matteo Pescatore. Nel Giardino Montanaro, invece, dalle 21 alle 5 passaggio permesso solo ai residenti e a chi si reca a casa loro.

Appendino non si ricandida: «Decisione dolorosa ma necessaria»

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA