Barbara distrutta dall'alluvione, il sindaco Pasqualini: «Vietato venire in paese, non è un'attrazione turistica»

Barbara distrutta dall'alluvione, il sindaco Pasqualini: «Vietato venire in paese, non è un'attrazione turistica»
Barbara distrutta dall'alluvione, il sindaco Pasqualini: «Vietato venire in paese, non è un'attrazione turistica»
Sabato 17 Settembre 2022, 20:23 - Ultimo agg. 20:31
3 Minuti di Lettura

«La zona non è un museo, nè un'attrazione turistica. Siete pregati, anzi siete obbligati a non frequentarla e lasciare spazio ai soccorsi»Il sindaco di Barbara, Riccardo Pasqualini, comune delle Marche, non usa mezzi termini. Sulla pagina Facebook del Comune fa trasparire il dramma che la popolazione sta vivendo in questi giorni, dopo l'alluvione di giovedì notte: si stanno ancora cercando il piccolo Mattia Luconi di 8 anni e Brunella Chiù di 56, i soccorritori stanno lavorando freneticamente tra il fango e i detriti. Non è un'attrazione turistica, ma un luogo di dolore e disperazione.

Riccardo Pasqualini è il sindaco che fin dal primo momento, da quando l'acqua aveva iniziato ad allagare le strade di Barbara, aveva intuito l'entità di quello che stava accadendo. «Che Dio ci aiuti», aveva scritto su Facebook: quello che non poteva immaginare era la devastazione e il lutto che sarebbe seguito nelle ore successive. 

 

Il sindaco Pasqualini: «Tratti di strada e ponti chiusi»

Il primo cittadino ha anche sottolineao che il tratto di strada che va dal bivio per Castelleone di Suasa (curva di Cece) fino alla zona alluvionata, come il tratto di strada dal bivio di Corinaldo direzione Molino Mariani è interdetto al traffico di auto, moto e bici. «Ricordo che la zona non è né un museo o una attuazione turistica, quindi se non siete coinvolti nei soccorsi e nell'aiuto alle persone, siete pregati, anzi siete obbligati a non frequentare la zona, così da lasciare spazio a chi opera nei soccorsi. Oltrettutto anche per non incorrere in problemi che possono causare rischi alla vostra incolumità». La Provincia di Ancona ha anche comunicato che a Barbara sono stati chiusi i dei ponti relativi alla zona Piani d'Appresso (Chiesola) e di contrada Coste ( Ponte di " Bombo" ). Chiuso anche il ponte che collega la corta di "Giorgi-Campolucci" con la provinciale per Castelleone.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA