Sardegna, cane pastore fermo davanti alle fiamme per difendere le "sue" pecore: è pieno di ustioni, ma si salverà FOTO

Domenica 25 Luglio 2021
Sardegna, cane pastore fermo davanti alle fiamme per difendere le "sue" pecore: è pieno di ustioni, ma si salverà FOTO

E' rimasto fermo davanti al muretto per difendere le sue pecore. Questo cane pastore, di cui non si conosce il nome, è diventato il simbolo degli incendi in Sardegna. Ora è ferito con ustioni alle zampe, ai polpastrelli e al muso, ma si salverà dicono i veterinari che lo hanno portato via di forza dal rogo che stava devastando la zona.

 

Incendi in Sardegna, bruciati oltre 20mila ettari. Danni incalcolabili, la Regione attiva lo stato di emergenza

 

 

 

Il veterinario Angelo Delogu scrive su Facebook: «Tresnuraghes, rimasto fermo sul muretto mentre le fiamme lo avvolgevano… no non l’ho soppresso ,perché guarirà… stabilizzato e mandato in clinica per l’ospedalizzazione, perché qui nel frattempo ci si prepara al peggio …. Grazie a Nicola Pianu per la disponibilità…non ha il chip, dubito che succeda ma se qualcuno dovesse riconoscerlo si faccia sentire». Ora il cane eroe è alla clinica veterinaria Duemari di Oristano e sicuramente si salverà dopo le cure.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23:54