Carlotta muore nel sonno a 14 anni. Genitori sconvolti: «Sei un angelo in cielo»

Venerdì 3 Luglio 2020
Carlotta muore nel sonno a 14 anni. Mamma sconvolta: «Sei un angelo in cielo»

“Era un angelo in terra che oggi non c’è più ed è salito in cielo”. Sono le parole piene di amore di Romeo Cassandro, nel raccontare la morte della figlia, Carlotta, 14 anni, mancata nel sonno ieri, giovedì 2 luglio. Una morte silenziosa, avvenuta nel cuore della notte a Fossò in provincia di Venezia. Un fulmine a ciel sereno che ha sconvolto una famiglia molto unita.

“Carlotta amava lo sport, era desiderosa di cominciare le scuole superiori a Padova, al liceo di Scienze umane”, racconta mamma tra le lacrime. 

È arrivata l'ambulanza e i sanitari hanno tentato di rianimare la ragazza, ma ogni sforzo è stato vano. Non sono chiari i motivi del decesso: Carlotta potrebbe essere stata vittima di un malore, un infarto o un problema cerebrale. Sulla salma sarà svolta un'autopsia. «Siamo affranti - ha commentato la sindaca di Fossò, Federica Boscaro - Carlotta non aveva alcun problema di salute né di altro genere, faceva danza, attività fisica controllata. Aveva da poco finito la terza media e nei giorni scorsi abbiamo fatto il saluto finale con tutte le classi e i professori ai campi sportivi: un gruppo unito di ragazzi, una bella squadra. Carlotta frequentava la parrocchia e i centri estivi appena ripartiti. Nessuno si aspettava una cosa del genere». 

Ultimo aggiornamento: 15:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA