Incidente con la moto contro un'auto parcheggiata, scappa per non pagare i danni ma si schianta contro un muro e muore

L'uomo non voleva fare la Cid con la proprietaria dell'auto danneggiata ed è scappato a tutta velocità

Incidente con la moto contro un'auto parcheggiata, scappa per non pagare i danni ma si schianta contro un muro e muore
Incidente con la moto contro un'auto parcheggiata, scappa per non pagare i danni ma si schianta contro un muro e muore
di Paolo Travisi
Lunedì 25 Luglio 2022, 08:58 - Ultimo agg. 26 Luglio, 19:31
3 Minuti di Lettura

Sbatte contro un'auto parcheggiata rovinandone la carrozzeria, per non pagare i danni scappa a bordo della sua moto, ma schiaccia l'acceleratore e perde il controllo del mezzo, che finisce contro un manufatto di cemento. Ciprian Vatamanelu, un uomo di 44 anni, nel frontale perde la vita sul colpo. Il drammatico incidente è accaduto sabato scorso a Roverbella, nel mantovano e secondo La Gazzetta di Mantova, l'uomo sarebbe fuggito non per non essere riconosciuto, ma in seguito ad una breve discussione con la proprietaria dell'auto parcheggiata, che aveva appena danneggiato.

Due motociclisti fanno un frontale con un cinghiale. Mezzo completamente distrutto

 

La fuga

Il 44enne, sabato sera, era a bordo del suo scooter, quando ha urtato l'auto parcheggiata, strisciandola; la conducente 40enne era nelle vicinanza del veicolo, e dunque resasi conto del danno ha chiesto all'uomo di procedere con la constatazione amichevole, ma l'uomo non ha voluto saperne è salito di nuovo in moto e si è allontanato a forte velocità.

Rubano una carrozzina alla ragazza disabile e la distruggono. La vittima: «I disabili siete voi»

 

L'inseguimento 

A quel punto la donna ha cercato di inseguirlo, mentre contattava il 112 per segnalare l'incidente e la fuga del 44enne, che per timore di incorrere in guai maggiori, ha spinto troppo il gas sulla moto, perdendone il controllo e finendo fuori strada, in un fosso per poi schiantarsi contro un muro di cemento. Un colpo fatale per l'uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA