Nadia Toffa delle Iene ricoverata in ospedale dopo un malore: è grave. Trasferita a Milano in elisoccorso

Malore per Nadia Toffa in albergo a Trieste, la
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 431
In pochissimi sapevano che fosse a Trieste, forse ancora meno quelli che erano a conoscenza della ragione della sua visita, probabilmente una 'incursionè al congresso nazionale dei Fratelli d'Italia, o a una iniziativa del M5S. A fare scoprire la presenza in città di Nadia Toffa, la graffiante Iena di Mediaset, è stato un malore che l'ha colta mentre era in albergo, in centro.
 


Toffa ha perso conoscenza e a quel punto chiunque ha riconosciuto l'inviata nella trentottenne dal taglio particolare dei capelli biondi. Intorno alla vicenda istituzioni e autorità si sono sigillate, non si conosce nemmeno la patologia da cui sarebbe affetta Toffa. Di sicuro, non si tratta di una banalità perché la Iena è stata portata in ambulanza all'ospedale di Cattinara dove è stata ricoverata nella Terapia Intensiva dell'Arta (Anestesia rianimazione terapia antalgica).

Il malore risale alle 14 circa, lo scarno bollettino medico diffuso nel tardo pomeriggio dall'Asuits (Azienda sanitaria universitaria), si limita a confermare il fatto precisando che la «prognosi è riservata per patologia cerebrale in fase di definizione». In serata è stata trasfertita all'ospedale San Raffaele di Milano con un «elisoccorso». Le sue condizioni sono stazionarie.

La vicenda ha scatenato media e social e la foto un pò sbarazzina della Toffa campeggia in tanti siti della rete. «La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati», hanno postato i colleghi sulla pagina Facebook de Le Iene, una volta ripresisi dalla sorpresa della notizia. «Forza collega mia bella ti aspetto» ha invece 'cinguettatò Nicola Savino, che con Nadia Toffa e Giulio Golia condivide la conduzione della domenica de Le Iene, su Italia 1. La cui prossima puntata andrà in onda domani. Nadia Toffa conosce Trieste, vi è stata più volte per servizi televisivi, ad esempio quelli sulla situazione dell'impianto siderurgico Ferriera di Servola. E, ugualmente, più volte ha avvicinato, o tentato di avvicinare, la presidente della Regione Fvg, Debora Serracchiani, con la quale c'è stata anche qualche schermaglia verbale.



 
Sabato 2 Dicembre 2017, 16:12 - Ultimo aggiornamento: 03-12-2017 15:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP