Sesso nel centro massaggi: cellulari al setaccio, 2 donne denunciate

Sabato 18 Gennaio 2020
Il blitz della Finanza nel centro massaggi di Vicenza

Blitz dei finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza in un centro massaggi orientale all'interno del quale si svolgeva un giro di prostituzione. Due donne di nazionalità cinese, risultate le conduttrici del centro, a seguito della perquisizione e sequestro dei locali, sono state denunciate alla Procura per favoreggiamento della prostituzione. Al setaccio i cellulari delle due donne.

L'operazione è stata pianificata a seguito di un'accurata attività di indagine avviata d'iniziativa dai finanzieri i quali hanno monitorato, per un considerevole lasso di tempo, le frequentazioni del centro e le pubblicazioni rilasciate dai gestori del medesimo su varie piattaforme di annunci on-line. 

 

Nel blitz sono stati trovati anche guanti in lattice, gel lubrificanti per uso intimo. I telefoni cellulari in uso alle due donne asiatiche denunciate sono stati posti sotto sequestro per monitorare il flusso di prenotazioni delle prestazioni illecite offerte dal centro massaggi.
 

Ultimo aggiornamento: 08:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA