Fa sesso con la cognatina 13enne: «Ci siamo innamorati». Rischia tre anni di carcere

Fa sesso con la cognatina 13enne: «Ci siamo innamorati». Rischia tre anni di carcere
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 1572
Lui 24 anni, lei 13, sono finiti a letto. Per amore, secondo lui, per abusi sessuali, secondo la legge, dato che dopo la denuncia di una professoressa, il giovane rischia ora una condanna a tre anni di carcere per atti sessuali con una minore. Accade a Bergamo, i due sono cognati e abitano nello stesso palazzo, a due piani di distanza, secondo quanto scrive il Corriere della Sera.

Caserta, donna violentata per tre giorni e marchiata a fuoco dal fidanzato

La docente in classe ha sentito una ragazzina che diceva alla sua amica di denunciare e chiedere aiuto: così ha approfondito quanto stava accadendo e ha capito che la 13enne in questione aveva iniziato una relazione sessuale con il cognato di 11 anni più grande. La professoressa ha subito avvisato prima la madre, poi la procura bergamasca.

Vanessa muore a 21 anni, stroncata nel sonno da un infarto: genitori sotto choc

Il giovane è stato arrestato e ha confessato la relazione, specificando di averla vista non più di due o tre volte in un anno: dal canto suo la 13enne ha ammesso di essersi innamorata di lui. Ma essendo la vittima minore di 14 anni, la responsabilità dell’uomo, attualmente ai domiciliari, verrà comunque perseguita per legge.

Per il ragazzo il pm Gianluigi Dettori ha chiesto 3 anni di carcere, ridotti con il rito abbreviato: nel frattempo lui ha già risarcito la famiglia con 2.500 euro e sta seguendo un percorso di recupero psicologico. Una storia di amore malato, come purtroppo spesso accade, e che rischia di minare il futuro di una ragazzina che resterà inevitabilmente scossa da quanto accaduto con il cognato.
Mercoledì 12 Settembre 2018, 16:57 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2018 17:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP