Dj morta, cosa sappiamo su Viviana Parisi: da Gioele al buco di 20 minuti, tutti i nodi

Domenica 9 Agosto 2020 di Giuseppe Scarpa
Dj morta, cosa sappiamo su Viviana Parisi: da Gioele al buco di 20 minuti, tutti i nodi

Il ritrovamento, sabato, del cadavere di Viviana Parisi, 43 anni, di professione dj, ha avuto l'effetto di alimentare ancora più dubbi. Misteri. Domande che rimangono senza risposta per gli stessi inquirenti. Oltre, infatti, alla terribile notizia della morte della donna aumenta la preoccupazione sulla sorte del figlio, Gioele di 4 anni. Con il suo piccolo, il 3 agosto, la donna era uscita di casa, dal paesino di Venetico, alla volta di Milazzo. Venti chilometri e 30 minuti in auto. Obiettivo comprare delle scarpe a Gioele, aveva riferito al marito. E invece? Niente di tutto ciò sarebbe accaduto. Il condizionale è d'obbligo in una vicenda in cui ancora vari elementi non sono chiari. E soprattutto in una storia in cui Viviana, probabilmente, era affetta da una grave depressione. Un malessere dell'animo che l'ha spinta a compiere gesti inconsulti. Ripercorriamo le principali domande: Dov'è il piccolo di 4 anni? Perché Viviana scappa a piedi dopo un banale tamponamento? Perché si trovava a 100 chilometri da casa nell'autostrada Messina - Palermo? E ancora c'è un buco nella ricostruzione di quei giorni, come ammette lo stesso procuratore capo di Patti. E infine com'è morta? La depressione può averla spinta a compiere un gesto estremo nei confronti del figlio?

Dj scomparsa trovata morta, l'ultimo post del marito: «Tornate a casa non vi succederà niente»
 

Dj scomparsa, il giallo Gioele

Ieri a tarda sera ancora nessuna traccia di Gioele nella boscaglia di contrada Sorba dove è stato scoperto il corpo della mamma.   Il piccolo, insomma, non si trova. E anche le testimonianze raccolte dalla procura di Patti non sono utili a fornire risposte esaurienti. Non è chiaro l'ultimo luogo dove i due, con certezza, siano stati visti assieme. Di sicuro si sa che Viviana fugge a piedi dopo un incidente con la sua Opel Corsa in autostrada, nella zona di Caronia, a 104 chilometri da casa, Venetico. A 97 da Milazzo, la cittadina in cui si sarebbe dovuta recare.
 

Viviana Parisi, ieri sera il riconoscimento

Dj trovata morta, si cerca il figlio: Viviana potrebbe averlo ucciso e seppellito nel bosco
 

Cento km da casa

A questo punto gli investigatori si pongono due domande. Perché la donna era così distante da Venetico? E perché al marito non ha detto niente? Anzi avrebbe detto una bugia: "Vado a Milazzo in un centro commerciale a comprare le scarpe per Giole". Ma l'interrogativo che più di tutti assilla gli inquirenti è un altro. Era con il figlio quando ha tamponato un furgone? Le testimonianze a riguardo non sono chiare. Non sono concordi nel ritenere che fosse ancora con il suo bimbo. Il punto fermo è uno, Viviana abbandona nell’auto i suoi effetti personali, cellulare e documenti. Poi scavalca il guard rail e sparisce.

Viviana e il figlio di 4 anni scomparsi a Messina, li hanno visti allontanarsi tra le campagne
 

Il buco nella ricostruzione

«Tutte le ipotesi sono possibili», aveva spiegato ai giornalisti il procuratore capo di Patti Angelo Cavallo. Magistrato che ha rivelato che nella ricostruzione della giornata di Viviana c'era un buco di venti minuti. Cioè da quando la donna è uscita allo svincolo di Sant' Agata per poi ritornare sull'autostrada, prima dell'incidente e della scomparsa. Cosa ha fatto Viviana a Sant' Agata in quel lasso di tempo? Può avere consegnato a qualcuno il bambino? Il giallo resta. Intanto, le ricerche del piccolo non si interrompono.

Dj scomparsa, corpo trovato a Caronia: conferma dalla fede al dito. Ricerche disperate del figlio Gioele
 

 

La depressione

Il marito Daniele racconta che il lockdown aveva messo a dura prova la sua tenuta psicologica. In quel periodo  aveva vissuto giorni di depressione. Viviana, in pratica, temeva molto per la vita di lui e di Gioele. Ma nelle ultime settimane le cose sembravano essere cambiate. Aveva ritrovato la sua serenità, il suo equilibrio. Forse un bluff, l'animo della donna continuava ad essere tormentato. E infatti è tutto crollato di nuovo lunedì, con la sua scomparsa. «Torna a casa, ti prego. Qualunque cosa sia successa si aggiusterà tutto. Ti amo» l'aveva implorata lui con appelli via tivù.

La cognata: «Non è stata rapita»
 

L'autopsia

Sapere come e da quanto tempo è morta Viviana è un altro punto fondamentale. La donna è stata trovata con il corpo sfigurato accanto a un traliccio dell'energia elettrica. Non si esclude che possa essersi gettata dal traliccio. Quindi un suicidio.

Ultimo aggiornamento: 18:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA